Utente 819XXX
Salve dottori, sono un ragazzo di 30 anni molto ansioso.

Premesso che nella mia famiglia mia mamma soffre di pressione alta, suo padre (mio nonno) è morto a 76 anni di infarto, suo fratello (mio zio) a 57 anni; ella famiglia di mio padre invece nessun problema cardiovascolare e neanche nella famiglia della mia nonna materna... quindi l'unico problema deriva da mio nonno materno.

Volevo chiedere:
1) Qual'è in generale l'importanza dell'ereditarietà in questo tipo di patologie?

2) In particolare nel mio caso ho una familiarità così sfavorevole? Che probabilità ho io di avere tali problemi?

Questo cruccio mi assilla da molto tempo. Vi prego di darmi delle risposte più dettagliate possibili.

Grazie per quello che fate!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Provi a ripostare la sua richiesta in specialità
CARDIOLOGIA