Utente 542XXX
Salve,
mi rivolgo a voi per avere una conferma e per capire se devo davvero stare tranquillo (come dicono i dottori che mi hanno visitato-operato) o se oppure devo insistere per una ulteriore visita di controllo a breve.

Ho subito un intervento in chirurgia di circoncisione parziale 1 settimana fa: parziale in quanto mi è stata rimossa la parte "in eccesso", che mi ha sempre coperto di molto il glande "a riposo" e che mi causava un freno in stato di erezione in quanto si era formato come un cerchietto di pelle "secca" che mi stringeva appena sotto il glande con pene in erezione (spero di essere stato chiaro).

Ora a distanza di 1 settimana, applico medicazione semplice di pulizia con olio detergente e acqua ossigenata.
La prima visita di controllo dopo 4gg mi ha generato un forte bruciore poichè schiacciando in particolare la parte più vicina a me (cioè quella opposta al frenulo) ho notato come sia gonfia-dura e rilasci più sangue e siero che nelle altre parti dove ci sono i punti (che a tutt'oggi non mi danno problemi).

In sostanza, questa parte, dove ci saranno presumo 2-3 punti è quella dalla quale anche ora mi esce del sangue, è molto stretta sotto il glande e addirittura sono convinto che un punto, forse in erezione notturna o sfregando in qualche modo, si sia come "appiccicato" alla parte esterna del glande, creandomi questo "blocco" e quindi queste fuoriuscite di sangue ogni tanto.

Oltre ad attendere impazientemente che i punti cadano, posso fare qualcosa? Devo comunque sforzarmi a far scendere quella parte di pelle che si blocca maggiormente? Si è lacerata leggermente la pelle verso l'interno e credo che il punto si sia attaccato molto al glande in seguito.

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Lei non deve fare assolutmente nulla. Aspetti che i punti (se riassorbibili) cadano e se ha dubbi anticipi la visita di controllo. Un piccolo gemizio di sangue è ancora normale.
[#2] dopo  
Utente 542XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio per la tempestiva risposta.
Domani ho fissato la 2a visita di controllo a 9 giorni dall'intervento.
Noto sempre gonfia la parte più vicina a me e fatico a scoprire del tutto il glande perchè sotto mi tira molto, non riesco a vedere i punti perchè se tiro di più mi esce molto sangue, è solo da lì che mi esce, da quei 2-3 punti che dicevo sopra.

Inoltre vorrei chiedere dato che devo partire per le vacanze e non smetto di sanguinare se posso fare i bagni in piscina/mare e se sì in che modo..