Utente 118XXX
gentili signori medici,da svariato tempo accuso senza che possa capirne l'origine prurito sulla spalla sinistra all'altezza del braccio,l'episodio è iniziato come una maggiore sensazione di "sensibilita'".Successiv al probabile sfregamento ho notato la comparsa di un paio di eruzioni tipo foruncoli (non so come classificarli)cui uno e' scomparso.Volevo dire che in questa area ho un neo frappelle rilevato di pochi mm con diametro di pochi mm che sembra essere coinvolto dal prurito e talvolta mi chiedo se non sia invece l'origine del prurito ,se sia solo interessato in secondo luogo,o se pruda indipendentemente ma e' difficile sbrogliare la matassa delle percezioni.Il foruncolo dista 12 cm dal neo.Il neo presenta a mio avviso forma e dimensioni regolari.In occasione di visita dermatologica per altri motivi un anno fa ho fatto vedere i nei al dermatologo che mi ha guardato con la sua apparecchiatura (dermatoscopio?)dicendo che e'tutto ok.Il medico di famiglia dice che il neo e' ok.Vi chiedo gentilmente se la sensazione aspecifica di un neo che "sembra" prudere e' sufficiente a recarsi dal dermatologo per procedere alla sua eradicazione,considerato che se non e' il punto di partenza del prurito,è comunque interessato dal prurito originatosi chissa' per come nell'area il che' puo causare accidentali sfregamenti dello stesso(gia' accaduto una sola volta),con eventale irritazione.Ringrazio di cuore per la risposta
[#1] dopo  
Dr. Danilo Capizzi
24% attività
4% attualità
8% socialità
TERMINI IMERESE (PA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Caro utente,
il prurito, il bruciore, dolore, sanguinamento possono essere sintomi segni a partenza da un nevo, che devono suscitare dei sospetti ed indurre ad una visita dermatologica. La dermatoscopia del nevo è fondamentale per stabilire la sua tranquillità. Si sottoponga al controllo con serenità, potrebbe anche trattarsi di un nevo tranquillo ed il sintomo non associarsi ad esso.
Cordiali saluti