Utente 168XXX
Sono passate due settimane dal trauma subito al pollice destro (aimè un morso) e non vedo cenni di miglioramento... guardandolo sembra non avere nessun problema visibile, ma continuo a non avere piu' sensibilità su una metà del pollice (la parte esterna). La mia domanda e se è il caso che faccia una visita particolare o il trauma puo' portare a questa perdita di sensibilità per tutto questo tempo? C'è possibilità che diventi un problema permanente?
grazie
C.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Coli'
32% attività
16% attualità
16% socialità
GALLIPOLI (LE)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Gentile utente, la sensibilità della pelle delle dita viene raccolta da filamenti nervosi che decorrono sui lati delle stesse e sono abbastanza superficiali. Per questo motivo, un morso potrebbe aver "contuso" il nervo che adesso non riesce più a condurre le informazioni di sensibilità nella zona a lui affidata. Questo tipo di lesioni richiede anche qualche mese per poter regredire. In attesa, potrebbe aiutarsi con delle "vitamine" per i nervi che può prendere per bocca per almeno 1 mese, ma esistono anche formulazioni topiche locali (Algonerv), si rivolga al suo medico curante. Cordialità