Utente 164XXX
Gentilissimi Dottori,
Vorrei domandare un consulto in merito alla possibilità, siccome mi è stato proposto per aiutare la mia diuresi e soprattutto per depurarmi avendo problemi di ritenzione idrica dovuta alla terapia che sto assumendo (Norvir+Truvada+Reyataz 1cpr per ogni farmaco da assumersi alla sera verso le 23), di poter prendere delle capsule contenenti estratto di Gambo d'Ananas.
Ho letto che contengono bromelina, principio contenuto anche nel pompelmo frutto che mi è tassativamente vietato perchè da problemi con l'assorbimento dei farmaci, e non vorrei che mi possa dare problemi.
La mia situazione sta migliorando sempre più i CD4 sono a 619 e spero possano crescere ancora e la carica virale è "non rilevabile", ho 24anni.
Il mio medico curante mi ha consigliato queste capsule (tutto estratto naturale) per urinare di più e per depurarmi ed ho letto che effettivamente portano a questo, inoltre mi ha detto che posso assumerne due prima dei pasti principali (ogni pastiglia contiene per capsula 400mg di Ananas Comosus - Gambo d'Ananas) e che non mi darebbe nessuna interazione purchè assunto a distanza dalla terapia.
Le mie assunzioni sono come segue:
Ore 12:30 2 cpr Ananas
Ore 19:00 2 cpr Ananas
Ore 23:00 c.ca TERAPIA HAART

Ho iniziato ad assumerle, mi aiuta molto ad urinare ma soprattutto a depurare (cosa che mi serve più di tutte perchè mi sento gonfio se non bevo, bevo 1,5L di acqua al dì e se non dreno in qualche modo) e devo dire che il loro effetto lo fanno..spero non vi siano interazioni ma mi affido al Vostro consulto.

Grazie anticipatamente per la risposta.
[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
so che la bromelina contenuta nell'ananas presenta controindicazioni solo nei pazienti con gravi disfunzioni renali o epatiche e nei pazienti emofilici e soggetti ai disordini della coagulazione e nell'ulcera peptica.

Non sono note interazioni o incompatibilità, se non un controllo più accurato per l'uso simultaneo con gli anticoagulanti.