Utente 167XXX
Salve, ho trovato questo sito molto interessante e di aiuto, vorrei porgervi perciò delle domande. Ho 21 anni e ho appena constatato di avere il colesterolo un po' troppo alto, a 245, ciò mi ha sorpreso un po', è vero che in quest'inverno non sono stata particolarmente attenta alla mia dieta, ma è da un mesetto e poco più che sono a dieta, ho eliminato dolci, grassi, e ho diminuito pane, pasta e carni rosse, le uova non le mangio quasi mai. Sono alta 165 cm. e peso 63 kg., assumo la pillola anticoncezionale Belara da 2 anni, fumo 10 sigarette massimo al giorno e non bevo alcool se non quel bicchiere di vino, birra o cocktail quando capita di andare a cena fuori.
Sono andata dal mio medico di famiglia che mi ha detto che non c'è nulla di cui preoccuparsi perchè tali valori sono dovuti al fatto che prendo la pillola, e che fumo, e che gli alimenti in questo valore influiscono solo del 10/15%. Mi ha detto che devo assolutamente smettere di fumare e che per il resto non mi devo preoccupare, anche se mia madre non è molto convinta e vuole che vada a fare altre visite da altri medici. Volevo in ciò un vostro parere, ringrazio anticipatamente. Cordiali saluti.
[#1] dopo  
84818

Cancellato nel 2017
Il tuo medico ha ragione. Solo il 15-30% del colesterolo deriva dall'alimentazione il resto lo produce l'organismo. E' interessante sapere se i familiari (genitori, sorelle o fratelli, zii, nonni) soffrono di colesterolo alto. Inoltre per poter valutare il rischio cardiovascolare sarebbe utile conoscere il valore del colesterolo HDL dell'LDL e dei trigliceridi; se hai un colesterolo HDL alto il rischio è ridotto. Anch'io ti dico di smettere di fumare e di incrementare l'attività fisica. Hai controllato la funzionalità tiroidea?