Utente 496XXX
Gentili dottori buonasera. Vi scrivo per dirvi che da venerdi sera mia moglie è affetta da febbre alta (fino a 38,8°) ed è assolutamente priva di sintomi. Anche il medico di guardia che l'ha visitata non ha riscontrata problemi e/o infezioni respiratori di nessun genere, sia in gola che oscultando spalle e pette e visitando le orecchie. Mia moglie tra l'altro non sente nessun dolore a parte una grandissima stanchezza e ogni tanto delle fortissime pulsazioni cardiache (misurate riportano un valore di 114). Mi dice che ogni tanto sente come delle fitte, o scosse elettriche più brevi di un secondo sparse per tutto il corpo. Sta prendendo solo della tachipirina proprio quando la febbre raggiunge valori alti intorno ai sopra citati 38,8° e quindi probabilmente potrebbe anche salire ulteriormente senza antipiretici. Che fare??? Il medico della mutua la visiterà domani ma vorrei essere tranquilizzato o se necessario "avvisato" anche da qualche altro medico sull'eventuale iter medico da seguire. Sono fortemente preoccupato. Dati i precedenti (per altre cause), ho persino paura di portarla in pronto soccorso per evitare che i medici di turno invece di ricoverarla per accertamenti mi dicano come al solito:"Non si preoccupi che è solo una febbre". Ok, ma quale è la causa??? Ci sono esami del sangue da fare sicuramente, nel caso in cui il medico curante si dimetichi di prescrivere. Mia moglie ha fatto una rettocolonscopia venerdi 30/07 che si è conclusa con un niente sebbene soffra di rettoraggie abbondanti ogni 2/3 mesi (l'ultima a maggio). Per caso la rettocolonscopia potrebbe aver influito? Per finire vorrei aggiungere che poco più di un mese fa mia moglie ha effettuato ecografia di addome completo e RMN lombosacrale per controllo annuale. Il tutto ha riportato solo un vecchio bulging a dischi l5s1.
Vi ringrazio sentitamente e mi scuso per essermi dilungato.
[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Spesso si tratta di sindromi influenzali, ma e' giusto verificare al fine di non trovarsi con complicanze inaspettate. Spero che nel frattempo il Medico di Famiglia abbia visitato sua moglie...
Cordiali saluti