Utente 169XXX
Gentili dottori
ho 38 anni, peso forma corretto, fumo e bevo moderatamente e faccio attività fisica costante. Avendo notato un calo delle prestazioni (ma non del desiderio) significativo negli ultimi anni mi sono deciso tempo fa a sottopormi ad una visita andrologica dal quale è emerso che ho un livello di testosterone un po' basso (ma ancora nel range) per la mia età. Il medico non ha ritenuto necessaria alcuna terapia farmacologica motivando che i valori non erano così bassi da essere necessaria. Escludendo motivi psicologici (anzi...mi correggo, le ansie me le ha fatte venire lui con frasi del tipo "lei ha i livelli di testosterone di un settantenne!") vorrei chiedervi se esiste un approccio terapeurico che possa "curare" questo problema, nello specifico se esistono rimedi naturali, come cibi o piante (vedi Tribulus) che possano aumentare la produzione del testosterone senza provocare danni all'organismo o inibire la produzione propria dell'ormone una volta sospeso il trattamento.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente la produzione di testosterone è sicuramente legata a vari fattori, per esempio un attività fisica troppo intensa può provocarneun calo