Utente 522XXX
Trentenne, da qualche anno linfonodi sottomandibolari persistenti, valutati di tipo reattivo all'etg, negativi accertamenti otorino, odontoiatrico, rx e tc cranio; agli esami di laboratorio unico dato degno di nota: Cytomegalovirus IgM inf.a 8 (neg. a meno di 15) e IgG 6,5 (pos. a più di 0,6).
Unico problema fisico: ricorrenti e fortissimi mal di testa notturni, durante i quali avverte pulsazioni ai linfonodi.
Non essendo riusciti finora a venire a capo di nulla, dopo essere stato visitato da sette diversi Specialisti, vorremmo provare a chiedervi un parere.
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
I linfonodi reattivi possono persistere ingrossati anche per lunghi periodi

http://www.medicitalia.it/minforma/Oncologia-medica/63/I-linfonodi-o-linfoghiandole-ed-il-sistema-linfatico