Utente 401XXX
Sono un ragazzo di 32 anni. Ho avuto un episodio di balanite e nel corso della visita urologica mi è stato riscontrato frenulo breve e subfimosi. Data l'età mi hanno consigliato una circoncisione completa, anche se pare che la fimosi non sia così grave da richiederla. Ma la circoncisione completa risolverebbe con certezza il problema ed evenutuali problemi futuri. Non mi è stata consigliata nè plastica del prepuzio nè una circoncisione parziale.

Gradirei avere un vostro parere.

Ringraziandovi anticipatamente per l'attenzione e la cortesia, porgo distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,credo che il giudizio più affidabile sia quello di chi l'ha visitata.Il fatto che un "ragazzo di 32 anni" non si sia posto il problema nei tempi trascorsi,mi fa pensare che non debba essere un "grave" problema.
Cordiali saluti
Dr. Pierluigi Izzo
[#2] dopo  
Dr. Augusto Vercesi
24% attività
4% attualità
0% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2001
Caro utente,
le forme infiammatorie del prepuzio lasciano spesso come reliquato una ridotta elasticità del prepuzio stesso. Certo che , in assenza di sintomi riferiti dal pz., di solito non si procede alla circoncisione. In caso di intervento, peraltro, è preferibile l'intervento completo per i frequenti insuccessi della chirurgia parziale.

Dr. Augusto Vercesi
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Concordo con il Dott. Vercesi: l'intervento di postectomia non si esegue mai a cuor leggero:questo per i possibili postumi dell'intervento e per la quasi costante ipersensibilità del glande che ne deriva e comunque tali interventi sono da riservari ad i casi strettamente necessari (opinione generale e non specifica, naturalmente):

il mio consiglio è quello di informarsi più che può (e direttamente anche dallo stesso medico che l'ha visitata) sulla reale necessità dell'intervento che, da quello che leggo (ed in via non vincolante vista la sede telematica) non mi sembra necessario.

non escluda assolutamente l'ipotesi di farsi valutare da un VENEREOLOGO (l'esperto di cute e mucose genitali) che potrà calutare l'insorgenza o meno di paltologie correlate comportanti fimosi (in un età come la sua un problema di questo genere è spessissimo connesso con un Lichen sclerosus incipiente) ed anche consigliare una terapia medica, che il più delle volte risolve da sola il quadro(non faccio riferimento ovviamente al frenulo corto ma mi sembra di comprendere che tutto il corredo sintomatologico non sia così importante) senza ricorrere alla chirurgia.

cari saluti.
Dott. Luigi LAINO
Dermatologo e Venereologo, Roma
[#4] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
se gli episodi di balanopostite sono recidivanti con sempre maggior riduzione dell'elasticità del prepuzio e quindi maggior restrizione del prepuzio è utile sicuramente la circoncisione
[#5] dopo  
Utente 401XXX

Iscritto dal 2007
Innanzitutto grazie mille per le tempestive e preziose risposte.

Per quanto riguarda la balanite credo sia il primo episodio.

Per quanto riguarda i disturbi legati a fimosi e frenulo breve, devo dire di non aver ancora avuto rapporti penetrativi e quindi l'assenza di tali disturbi potrebbe essere dovuto a questo fatto.
Il glande in assenza di erezione di scopre del tutto, mentre in erezione non totalmente se non con dolore.

Più che altro la circoncisione completa mi preoccupa per il fastidio che potrebbe seguire, che, da quello che ho letto, è molto frequente e non sempre si risolve in poche settimane, ma spesso persiste.

Grazie ancora per la disponibilità e cortesia,

saluti.
[#6] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro Utente,se il prepuzio non arriva a scoprire il glande in erezione,per di più in assenza di esperienze coitali,credo sia opportuno procedere chirurgicamente.
Cordiali saluti
Dr. Pierluigi izzo
[#7] dopo  
Utente 401XXX

Iscritto dal 2007
E' sempre consigliabile la circoncisione completa? Mi sono rivolto ad altri medici, ma tutti mi hanno detto che pur essendoci delle possibilità che il tutto si risolva anche con una parziale, loro optano sempre per quella completa.

[#8] dopo  
Utente 401XXX

Iscritto dal 2007
Scusate l'ennesimo disturbo,

ma un chirurgo urologo mi ha consigliato di iniziare a fare una frenuloplastica e di provvedere alla circoncisione solo in seguito nel caso il problema non si risolva. Mi ha anche consigliato di "tenere scoperto" il glande per qualche ora al giorno per evitar futuri episodi di balanite.

Secondo la vostra esperienza potrebbe essere una soluzione ottimale, oppure è meglio intervenire direttamente con una circoncisione per evitare altre operazioni in seguito?

Grazie per l'aiuto.
[#9] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
difficile dirlo non potendo visitarla