Utente 141XXX
Salve, volevo sapere se era un problema il pene che in erezione non è parallelo, ma punta verso l'alto ( non curvo, solo che punta verso l'alto, circa a metà tra l'essere parallelo al pavimento ed essere perpendicolare ad esso, forse anche un pochino più verso la pancia).. e se non ci fossero problemi, mi potete consigliare magari qualcosa sulle posizioni più congeniali con il pene così fatto? ( o magari 1 sito dove me lo indicano).. grazie mille..

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,proprio non vuol trovare pace...Atteso che l'intervento di corporoplastica sia perfettamente riuscito,non riesco a trovare motivi probanti che giustifichino il ripetersi dei medesimi quesiti.Si tranquillizzi e ci aggiorni,piuttosto,non sulle fantasie,bensì su reali rapporti sessuali.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 141XXX

Iscritto dal 2009
Dottore scusi se la disturbo ancora ma le racconto appunto sulla mia prima esperienza sessuale, che non è andata molto bene.. Il problema non è però legato all'operazione, non riguarda ovvero il pene, che è dritto. Il problema è stato che, dopo avere avuto il pene in erezione durante i preliminari, al momento del dunque il mio pene era flaccido, e non si è + indurito, fino ad arrivare all'orgasmo a pene flaccido. Volevo sapere se in questa difficoltà può avere avuto influenza il fatto che circa a metà dei preliminari non ho avuto un vero o proprio orgasmo ma comunque ho avuto una leggerissima fuoriscita ( poche gocce comunque),e se no, cosa può avere influito. Io comunque non credo di avere problemi di erezione, in quanto l'erezione ce l'ho, ma volevo sapere se è normale che anche quando sono da solo, e cerco una erezione, questa duri al massimo 1 minuto per poi subito iniziare a perdersi. Quanto dovrebbe durare in noi maschi una erezione? Può essere che ho problemi legati non tanto all'erezione quanto al mantenimento di essa? Grazie mille x la risposta dottore, spero di essere stato sufficientemente chiaro..
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...e' evidente che tali problemi non siano una prerogativa dei pazienti operati di corporoplastica...un deficit erettile puo' caratterizzare la vita di tutti gli uomini,giovani,anziani,sani,malati etc..La invito,quindi,se il fenomeno dovesse procrastinarsi,a contattare l'andrologo di riferimento.Cordialita'.