Utente 766XXX
Salve ho una domanda ben precisa questa volta alllora io è da un anno che presento sintomi di reflusso .....e ultimamente colon irritabile ... ora mi spiego. E' circa un anno e passa che sento reflusso , provocato molti dicono dalla mia alimentazione scorretta (ho 18 anni). I sintomi che sento spesso pero sono : nausea , con conati a vuoto che negli ultimi mesi non sento assolutamente piu in compenso pero dopo aver mangiato vado in bagno e faccio feci prima solide poi , senza dolore diventano semimorbide (con residui di cibo ) ... questo accade ogni 3 giorni circa inoltre ho muco in gola , dollori addominali sulla sinistra con gonfiori.... tutto pero sopportabile poiche il dolore arriva magari 1 ora e poi è tutto tranquillo.E' capitato anche che dopo aver ingoiato con un colpo di tosse espellevo sia muco che un pezetto di cibo ...questo è successo una volta sola.
Volevo chiedere siccome è da un anno che ho tutto cio senza aver mai vomitato una volta puo essere sia reflusso che colon irritabile??se si regolandomi nell alimentazione e soprattutto psicologicamente posso star meglio .... il mio terrore è quello di avere un tumore ma vedo che passato un anno cmq quando non sto male posso correre , saltare ecc ecc ....grazie mille ....

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
La diagnosi di reflusso gastro-esofageo puo' tranquillamente coesistere con la sindrome del colon irritabile: purtroppo nulla lo vieta... Aggiungerei anche che il vomito non sarebbe in ogni caso un sintomo specifico di alcuna delle sopracitate condizioni.
Per quanto riguarda la terapia c'e' da rilevare che mentre per il colon irritabile sono fondamentali, come lei stessa ha scritto, le sane abitudini alimentari e la cura dell'aspetto psicologico, per il reflusso puo' essere invece necessario, a giudizio del suo Medico, ricorrere a farmaci specifici.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 766XXX

Iscritto dal 2008
Comunque dato il periodo di 1 anno con gli stessi sintomi e letà potrei escludere il tumore ? grazie
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Sulla base di cio' che lei ha scritto non si rileva nessun particolare motivo che possa far supporre che lei abbia un tumore; anche se e' ovvio che il suo Medico, dopo una visita, potra' escluderle questa eventualita' con maggiore certezza.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 766XXX

Iscritto dal 2008
Cosa dovrei avvertire se invece fosse un tumore ??
[#5] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
A che tipo di tumore si riferisce?
Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 766XXX

Iscritto dal 2008
sia colon che stomaco .....ultima domanda poi ho come un accrescimento di pelle nella gengiva puo esssere una metastasi oppure è solo la solita piccola infiammazione che con il tempo va via grazie
[#7] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Non c'e' un sintomo specifico che puo' ricondurre con certezza ad un tumore del colon oppure dello stomaco: ci sono invece parecchi sintomi che possono confondersi con quelli di altre condizioni patologiche meno gravi (per esempio un sanguinamento rettale nel tumore del colon) e che quindi vanno indagati con attenzione dal proprio Medico.
Per quanto riguarda le metastasi esse sono di vario tipo, ma quello che descrive lei onestamente non mi pare proprio che possa essere definito tale...
Cordiali saluti