Utente 170XXX
gentile dottore,
sono una ragazza di 23 anni ( 48kg , 158 cm) e ho assunto la pillola anticoncezionale (yasminelle) per circa un anno, poi ho sospeso per un periodo altrettanto lungo e ho ripreso l'assunzione per 6 mesi circa, adesso ho nuovamente sospeso da un mese.
ultimamente ho effettuato gli esami del sangue e ho trovato i trigliceridi a 306 e il colesterolo a 224. le chiedo se questi valori sono allarmanti e se attribuibili all'uso della pillola. in più, qualche consiglio su come fronteggiare il problema.
la ringrazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I trigliceridi sono grassi derivati dal metabolismo dei carboidrati (zuccheri, pane , pasta ed anche alcoolici). Cerchi di ridurre l+assunzione di tali cibi. Se lei fosse anche fumatrice, oltre ad assumere la pillola, dovrebbe interrompere il fumo in maniera assoluta in quanto questa "accoppiata" favorisce trombosi. Se con la dieta non riuscisse a normalizzare i valori che mi ha scritto puo' assumere acidi grassi poli-insaturi, 2 gr al giorno.
[#2] dopo  
Utente 170XXX

Iscritto dal 2010
la ringrazio molto per la sua celere ed esaustiva risposta.seguirò i suoi consigli, ma mi chiedo come sia possibile che tale discrepanza di valori sia attribuibile a una alimentazione scorretta dato che , al contrario, sono molto attenta a seguire una dieta sana ed equilibrata e non fumo.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
molte sono forme familiari. CAmmini molto. Buona giornata.