Utente 168XXX
Buongiorno, vi chiedo gentilmente un consulto relativo ai miei esami del sangue
ho 34 anni sono alto 170 e peso 55kg, mangio pochissimo pane e dolci e molta verdura e faccio sport. Nonostante questo ho dei valori discutibili di glicemia e colesterolo:
Glucosio 103 mg/dl (60-110)
Emoglobina glicata 5,3 (<5,8)
Colesterolo total 217 (130-220)
Colesterolo HDL 81mg/dl (>35)
AST 20 (<45)
ALT 18 (<45)
Siero lievemente itterico

Quello che mi preoccupa di più è la glicemia, mi sembrano valori elevati nonostante siano sotto il range...
Vorrei, se è possibile, sapere se valori di glicemia come i miei possono già influire negativamente sulle arterie/vene etc..

Vi ringrazio anticipatamente per l'eventuale risposta

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maggio
24% attività
0% attualità
8% socialità
RIVOLI (TO)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2010
Ho già risposto a questa domanda in un'altra sezione.
Per evitare che l'utente non abbia una risposta faccio un copia e incolla.
Salve.
Come premessa vorrei farle i miei complimenti per l'ottimo colesterolo (buono) HDL che sopra i 60 mg/dl viene definito protettivo. AST e ALT, gli enzimi del fegato sono a posto.
Purtroppo mancano molti dati per formulare un valutazione anche minima, mi limiterò ad alcuni commenti e domande.
1) Per quale motivo è stato richiesto un calo ponderale considerando che ha un indice di massa corporea (IMC o BMI) pari a 19, quasi verso il sottopeso?
2) I valori di colesterolo non mi sembrano discutibili, anzi, il colesterolo HDL è particolarmente positivo. Oggi si da' più importanza al colesterolo buono e a quello cattivo che al colesterolo totale http://www.salusproject.it/notizie_colesterolo.htm
Non avendo segnalato il valore dei trigliceridi (da controllare) non possiamo calcolare il colesterolo cattivo (LDL), però il colesterolo non HDL (colesterolo totale meno HDL) sembra buono (mancano dati sul rischio cardiovascolare globale) e il rapporto colesterolo totale/HDL è ottimo 2,7
3) La glicemia è un po' elevata 103 mg/dl (il valore massimo non è più 110 ma 100 mg/dl). http://www.siditalia.it/documenti/2010_linee_guida.pdf
Tuttavia l'emoglobina glicata, cioè la media della glicemia negli ultimi tre mesi, è buona e ripeterei la glicemia osservando 12 ore di digiuno prima del prelievo ematico
4) Siero lievemente itterico: occorre valutare la bilirubinemia totale e frazionata. Quando la bilirubinemia aumenta il siero del sangue può assumere una colorazione cosiddetta itterica.
Spero di esser stato esauriente
Repetita iuvant
[#2] dopo  
Utente 168XXX

Iscritto dal 2010
Grazie della completa e chiara risposta.

La mia supposizione è che il calo ponderale sia dovuto all'attivita della corsa che pratico all'incirca tre volte alla settimana. Dovrei probabilmente assumere più calorie anche se ritengo già di mangiare abbastanza. Per quanto riguarda il glucosio a digiuno spero sia dovuto all'ago del prelievo che mi porta ogni volta a sudori freddi e tachicardia. E' assurdo ma mi fa questo effetto dopo una brutta esperienza da bambino.
Per eccessivo scrupolo ho provato a comprarmi un glucometro e in tutte le prove non ho mai superato il valore di 90 a digiuno, valori normali anche dopo mangiato. Idem esami del glucosio nella farmacia. Purtroppo sarà per me inpossibile verificare il glucosio a digiuno con i normali esami del sangue causa eccessivo stress che questo mi causa aumnetando di conseguenza il cortisolo e glucosio. Cosa mi consiglia di fare un controllo della glicata ogni 6 mesi. Non ho partenti affetti da diabete.
Grazie ancora della sua disponibilità
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maggio
24% attività
0% attualità
8% socialità
RIVOLI (TO)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2010
Per la glicemia non mi preoccuperei. Basterà controllare la glicemia basale una volta l'anno e, nel caso di dubbi, ripetere una emoglobina glicata o una curva da carico glicemico ma solamente se il suo medico lo ritiene opportuno.
Per il calo ponderale occorre consultare il medico. Potrebbe essere causato da un'inadeguata alimentazione rispetto all'attività fisica. Ovviamente, il suo medico deciderà se sono necessarie ulteriori indagini

Grazie per la precisazione