Utente 171XXX
Ho 60 anni anni e da parecchi mesi ho iniziato ad avere dei dolori muscolari sulla parte anteriore delle cosce, che si fanno più forti quando salgo le scale.
In più la mattina, o dopo che sono stata seduta per più di un'ora la gamba sinistra e di meno anche la destra sono irrigidite dal ginocchio in giù , in particolar modo il piede sinistro e in minor misura quello destro sono bloccati e doloranti, tanto da impedirmi di camminare agilmente, ma non presentano alcun gonfiore.
Dopo alcuni passi inizio a camminare agevolmente ma un po' di indolenzimento e di dolore mi rimane per tutta la giornata.
Non so se i due tipi di dolore (quello muscolare alle cosce, dove, anche se faccio una semplice pressione mi fa male, e quello ai piedi e alle gambe, che mi sembrano di tipo diverso), siano da mettere in relazione.

Ho fatto varie analisi, quelle del sangue in generale, quelle per valutare eventuali malattie autoimmuni, e sono risultate negative. così anche la risonanza magnetica , l'ecodoppler carotideo e la rx delle anche, l'unica leggermente alterata. Ho sofferto soltanto di una tiroidite che ancora non mi ha variato significativamente i valori normali.
Quali altre analisi fare? A quale specialista rivolgermi? Di fatto io ho questi fastidi che, pur non essendo gravi,mi preoccupano per il loro significato e per una possibile evoluzione.

Grazie
[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
gentile utente,

mi permetto di consigliarle come primo step quello di farsi vedere dal suo curante, il quale dopo la lettura dei referti delle analisi e delle indagini da lei eseguite, dopo la visita, potrà, se necessario inviarla dallo specialista per lui più indicato.

mi tenga informato

cordiali saluti