Utente 409XXX
Salve sono un ragazzo di 29 anni e 20 giorni fa ho avuto il mio primo rapporto vaginale non protetto con una ragazza che conosco da tempo e che ha detto che potevo fidarmi di lei.a prescindere dal concetto di fiducia che ognuno di noi possa avere una volta capito di aver sbagliato ho deciso cmq di fare il test dal quale avro' la risposta tra 5 giorni(tralscio la sensazione di paura mai provata prima)e che so che poi dovro' ripetere
volevo chiederle alcune cose che a causa del poco tempo disponibile in ambulatorio non ho potuto affrontare ovvero percentuale di trasmissione del virus da donna a uomo e numero di malati hiv in italia.
inoltre mi interesserebbe sapere in che percentuale si manifestano sintomi dopo il contagio
grazie per l'attenzione dedicatami
[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Non esiste una numerologia del contagio, è un fatto statistico. La sindrome retrovirale acuta si ha nel30% dei casi.
Marcello Masala MD