Utente 160XXX
Buonasera,
le scrivo perchè sono abbastanza confusa. Ho avuto un "esplosione" di acne in viso a metà aprile 2010. Dopo vari ripensamenti mi sono decisa, a luglio, ad andare dal dermatologo. Per mia fortuna ho trovato un medico rispettabilissimo che mi ha subito prescritto la cura. Isotrexin gel la sera, crema idratante mat al mattino e pulizia con il detergente esfoliac 2 volte al gg. Risultati si, si sono visti subito o quasi, tanto da ritenermi soddisfatta. Al controllo,parlando con il dermatologo, gli ho fatto presente di prendere la pillola yasmin da 2 mesi per questo problema, ma lui mi ha consigliato di interromperla. Non l'ho fatto perchè volevo sentire il parere del ginecologo e fare anche un ecografia. Risultato? Ovaie perfette! Sta di fatto che la pillola la prendo ancora tutt'oggi per scelta personale. L'acne è migliorata a vista d'occhio e finalmente c'è di nuovo il sorriso sul mio viso. Ma è stata l'ottima cura del dermatologo o questa pillola? Se fosse la seconda non sarei per niente soddisfatta. Se fosse lei ad avermi dato benefici, quando la smetterò diventerò di nuovo un mostro in viso? Lei che ne pensa?
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Impossibile definire quale sia la causa migliorativa, forse ambedue: di sicuro una acne grave non può essere trattata solo co. Terapie topiche (creme e affini) ma bisogna impostare una terapia basata su un algoritmo specifico che può prevedere farmaci diversi in base al caso.

Il problema Dell'acne femminile tardiva può derivare anche da alterazioni ormono recettoriali pertanto influire su questo asse pio essere determinante, ma senza la terapia causale, temporaneo.

Si affidi quindi all'esperto per chiarire meglio e seguire la fase terapeutica di mantenimento.

Dott. Laino, Roma
[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Impossibile definire quale sia la causa migliorativa, forse ambedue: di sicuro una acne grave non può essere trattata solo co. Terapie topiche (creme e affini) ma bisogna impostare una terapia basata su un algoritmo specifico che può prevedere farmaci diversi in base al caso.

Il problema Dell'acne femminile tardiva può derivare anche da alterazioni ormono recettoriali pertanto influire su questo asse pio essere determinante, ma senza la terapia causale, temporaneo.

Si affidi quindi all'esperto per chiarire meglio e seguire la fase terapeutica di mantenimento.

Dott. Laino, Roma