Utente 174XXX
Gentile dottore,
sono un ragazzo di 18 anni e ultimamente mi è un pò venuto la fissa dell'hiv dopo che lo scorso agosto a mare mi sono punto con una vecchia siringa lasciata sulla spiaggia. Dopo poche ore con i miei genitori e dopo aver consultato dei medici abbiamo constatato l'impossibilità di alcun rischio con quella siringa poichè molto vecchia e come si sa, il virus HIV ha breve vita a contatto con l'aria la sabbia etc....però da lì ho iniziato ad avere l'angoscia. Non per la puntura della siringa ma perchè ho avuto molti partner sessuali, sin da quando avevo 16-17 anni. Sono tranquillo perchè comunque io non ho mai avuto un rapporto completo, ho solo avuto rapporti orali (senza preservativo ma senza eiaculazione in bocca) e per quanto riguarda il rapporto anale, solo brevi e sporadiche appoggiate, senza una vera penetrazione. Quindi il rischio non ci sarebbe. O sbaglio? Dottore spero possa farmi tranquillizzare un pò. Purtroppo avendo ricominciato la scuola, anche facendomi forza per andare a fare un test hiv, non ho nessuna mattina libera.

Mi dica un pò lei...
grazie anticipatamente
[#1] dopo  
Dr.ssa Annalisa Bascià
24% attività
0% attualità
8% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2010
Caro ragazzo vista la sua giovane età le consiglio comunque di frequentare persone di cui conosce lo stato di salute, si sa che i rapporti numerosi e occasionali sono senza dubbio quelli più a rischio di trasmissione e non parlo solo dell'hiv ma anche di tante altre malattie meno conosciute ma ugualmente severe.
Comunque solo gli esami di laboratorio ci permettono di dirimere ogni dubbio quindi trovi il tempo per fare il test .... per un giorno può entrare a scuola alla seconda ora.