Utente 130XXX
Salve,volevo prima fare un riepilogo del mio problema base.Sono di ansia,depressione e disturbi ossessivi compulsivi da circa 14 anni.Ho provato diverse terapie,ma sembra che quella piu adatta a me fu il prozac(fluoxetina),ma dopo un annetto dopo il problema si e' ripresentato e prima di provare altre terapie ho provato,sempre sotto controllo di una psichiatra,ad aggiustare la stessa terapia,ma con esito negativo.Tutte le terapie provate sono quelle con ssri e tavor o en,La terapia piu lunga è stata quella con fluoxetina abbinato ad en.Ora sono 15 giorni che prendo la fluvoxamina100(mezza compressa la mattina e mezza a pranzo),associato a tavor2,5oro(mezza la mattina,mezza il pomeriggio e 1 la sera)....Il passaggio tra fluoxetina e fluvoxamina e' stato che per tre giorni da una compressa di fluoxetina sono passato alla terapia attuale....i primi giorni sembrava andar meglio,ma sono qualche giorno che l'ansia è molto forte e mi porta mallesseri di diverso genere....Ora mi chiedo....vi chiedo....Questi malesseri sono dovuti dall'ansia,dai sintomi di spoensione della fluoxetina,se ci dovevano essere anche se ho cmq sostituito il prodotto con un ssri o è il percorso della terapia?E' normale che appena sospeso la fluoxetina e preso fluvoxamina sembrava andar meglio e dopo un po la situazione peggiora?Io so che inizio terapia postrei avere problemi,che man man vanno scemando....Ringrazio a tutti,sicuro di una vostra risposta e scusate,se potrei essere stato poco comprensivo....sto lottando da 14 anni e mi sento esausto.
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gentile utente
quale era il dosaggio della fluoxetina?
Comunque i benefici del trattamento li può notare solamente dopo il tempo necessario che si manifesti l'effetto terapeutico se i dosaggi sono adeguati, è probabile che il suo malessere dipenda più dal disturbo di base che dalla sospensione della terapia con fluox (per questo è necessario sapere il dosaggio)in quanto per la linga emivita della molecola gli effetti da sospensione li vedrebbe oltre i tre giorni
[#2] dopo  
Utente 130XXX

Iscritto dal 2009
Si,mi scusi....prendevo 20 mg al giorno di fluoxetina,per tre giorni ne ho presa mezza e poi ho sospeso,inserendo la fluvoxamina da 100mg,50mg la mattina e 50mg il pomeriggio.Oggi sono andato dalla mia dottoressa e gli ho spiegato il problema,lei mi ha aggiunto 50 mg la sera di fluovoxamina e sostituito il tavor conRivotril gocce(5 gocce tre volte al giorno).Spero di essere stato di aiuto per essere aiutato ;-),preferisco avere anche altri pareri.Grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Ronzani
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2006
gentile utente, le terapie farmacologiche sono una grande risorsa, ma come è noto non sempre riescono a dare i risultati sperati. Oltre ad un adattamento della posologia, oggi si tende pertanto ad integrare la stessa con colloqui o psicoterapie vere e proprie psicoterapie.
[#4] dopo  
Dr. Matteo Pacini
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

sospensione della cura precedente (meno), inizio di quella nuova (più probabile) e condizione di temporanea scopertura del disturbo possono contribuire al peggioramento iniziale dei sintomi. La dose di 100 mg è potenzialmente sufficiente ma sempre nella fascia medio-bassa, per cui è corretto l'aumento del dosaggio e l'aggiunta di un ansiolitico presumo temporanea.