Utente 793XXX
Gentilissimi Medici,
sono una ragazza di 22 anni, ho avuto degli attacchi di panico in passato curati solo con poche gocce di lexotan ma che ultimamente si stanno ripresentando, forse a causa dello stress di questo periodo (ultimi esami universitari, tesi e lavoro).
Oggi misurando la pressione l'ho trovata alla prima misurazione 129-90 ma soprattutto la minima è scesa con le successive misurazione fatte a distanza di qualche minuto fino ad arrivare ai valori abituali di 79-119.
E' normale questo abbassamento da una misurazione all'altra? Ho la pressione alta o la mia pressione è nella media? Fino ad un mese fa ero costretta a prendere integratori di sali per la pressione troppo bassa che il mio medico ha attribuito al forte caldo.
Vorrei inoltre chiedervi cosa mi consigliate di fare per gli attacchi di panico che si sono ripresentati nelle ultime settimane.
Vi ringrazio per l'attenzione e per l'ottimo servizio.
Cordialmente
Lisa

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, in genere nei soggetti come lei, che presentano una alterata componente emotiva, spesso la prima valutazione pressoria può risultare alterata, anche se il soggetto risulta invece perfettamente normoteso. Darei, perciò, scarso rilievo alla prima misurazione effettuata. Per i suoi attachi di panico, invece, è utile una consulenza psicologica prima di indicarle una eventuale terapia farmacologica.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 793XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio per la risposta così immediata Dottor Martino. E' proprio il consiglio che speravo di ricevere per gli attacchi di panico in quanto contraria ai farmaci e soprattutto a quel genere di farmaci.
Vorrei chiederle un ulteriore informazione. Ultimamente avverto spesso anche una sensazione di mancanza di respiro, di bisogn di fare respiri profondi. Non è come se stessi soffocando è più la sensazione di avere un nodo allo gola che mi impedisce di respirare bene. Crede sia dovuto all'ansia?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Penso proprio di sì. Saluti
[#4] dopo  
Utente 793XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio per la disponibilità e per i consigli.
Cordiali Saluti