Utente 172XXX
Un uomo di 50 anni dopo una gastrectomia totale va incontro ad un'anemia: SIDEREMIA 22, EMATOCRITO 28,9%, GLOBULI ROSSI 3.500.000, EMOGLOBINA 9,7. La sua pressione arteriosa è di circa 100/60 in modo costante mentre i battiti sono circa 62-63. Sia la se così posso definirla pradicardia lievissima e l'ipotensione possono essere causati dall'anemia?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La ipotensione può essere messa in relazione alla anemia, in realtà la frequenza cardiaca dovrebbe essere più elevata di quello che lei riporta, a meno che il paziente non assuma farmaci che possano bradicardizzare. Cordialità. Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 172XXX

Iscritto dal 2010
No, come farmaci assume Pantorc da 20mg al mattino e una fiala di Prefolic da 50ml la sera. Comunque il paziente è stato operao 15 gg fa per una neoplasia allo stomaco il cui referto istologico è ancora in attesa.