Utente 177XXX
Salve sono un ragazzo di 18 anni e sono fidanzato da 10 mesi. E' da premettere che questa è la mia prima storia e in questo caso ho scoperto il mondo della sessualità. Da 6 mesi soffro di eiaculazione precoce, un problema che è andato man mano peggiorando. Quest'estate ho affrontato con la mia ragazza, che mi è stata sempre vicino, un percorso con una sessuologa che mi ha cercato di aiutare a risolvere questo problema. La terapia non è stata costante perchè le sedute non avvenivano sempre ogni settimana, questo perchè c'erano tanti appuntamenti o la sessuologa si assentava per ferie o per suoi motivi. La terapia si basava su alcuni esercizi da fare con la mia partner ogni settimana, ma la terapia si è interrotta perchè la seduta si sarebbe dovuta svolgere un mese e mezzo dopo l'ultima fatta. Così io e la mia ragazza, stanchi di aspettare, abbiamo prvato a fare l'amore. Il problema sembrava risolversi, poichè più passava il tempo e più finalmente riuscivamo a fare l'amore. Ma con l'inizio della scuola, alcuni litigi con la mia ragazza, quest problema si è pian piano ripresentato. Adesso chiedo cosa posso fare per risolverlo una volta per tutte, dovrei per caso riandare in un consultorio o seguire tecniche come il tantra o lo yoga? Qusto problema influisce anche sul rapporto di coppia, perchè putroppo io e la mia ragazza non riusciamo a fare la cosa più bella di questo mondo a mio parere. Quindi cosa fare? Attendo una vostra risposta o quanto meno una soluzione. Vi ringrazio in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

vista la sua giovane età, se non ancora fatto, bisogna conoscere finalmente il suo andrologo di fiducia ed anche a lui chiedere una valutazione clinica reale e poi un consiglio in diretta.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questa frequente disfunzione sessuale, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/194-rapporto-finisce-eiaculazione-precoce.html .

Un cordiale saluto.