Utente 177XXX
Gentilissimi Dottori,
tre settimane fa mi è stato tolto il dente del giudizio (in basso a destra) presso la chirurgia Maxillo-Facciale poichè il mio dentista non si assumeva il "rischio" di toglirlo.

Mi sono stati messi 3 punti che, a detta dell'infermiera-assistente, dovevano sciogliersi dopo 7 oppure 10 giorni !!
Mi sono accorto stasera, a distanza di tre settimane dall'operazione, che ho ancora un punto.

Ma non si doveva sciogliere da se? Cosa devo fare..rivolgermi nuovamente al chirurgo o al dentista per farlo togliere oppure lasciarlo li? ho il timore si possa infiammare o fare infezione poichè la gengiva è, di fatto, un po rossa.

Mi scuso per essermi dilungato.

Attendo Vostre determinazioni.

Cordialità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.mo Sig.re,
attualmente è molto diffuso l'utilizzo di suture riassorbibili in chirurgia orale e maxillo-facciale.
Il riassorbimento è variabile, da pochi giorni a diverse settimane)sia per materiali diversi utilizzati che per caratteristiche individuali della persona.
In qualche caso, come il Suo, vi può essere una flogosi locale, ed è quindi indicata la rimozione delle suture o, quanto meno, un controllo da parte dell'Odontoiatra o dei sanitari che L'hanno seguita.
Cordiali saluti