Utente 181XXX
Gentile Dottore, ho eseguito una ANGIOTAC DELLA AORTA TORACO-ADDOMINALE con m.d.c.
Il referto dice:
Non dilatazione del lume aortico in sede toracica e nè addominale sovra-renale.
A 2-2.5 cm ca distalmente all'origine delle arterie renali si apprezza una ectasia luminale estesa longitudinalmente per circa 3 cm e con diam. assiali 3.3 x 2.6 cm ca, con sottile trombo di parete circonferenziale, fino al carrefour aorto-ilaico, senza segni di fissurazione del trombo.
Quale referto collaterale si segnala origine indipendente dei rami pancreatico e lienale dell'arteria mesenterica superiore.

Sono affetto da ipercolesterolemia ed ipertenzione arteriosa ed epilessia

Sono in trattamento con INEGY - KARVEZIDE - TOLEP 600 - CARDIOASPIRINA - ESKIM

Il TROMBO riscontrato è preoccupante ?

Posso continuare ad andare in bici, considerato che faccio 40 - 50 km 3 volte la settimana ?

Ringrazio anticipatamente per l'attenzione prestatami.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
gentile utente,

non è chiaro il motivo per il quale lei abbia eseguito una angio tc vista anche la sua età.

consideri inoltre i limiti di una valutazione a distanza soprattutto visto quello di cui stiamo parlando.

l'apposizione trombotica dovrebbe essere attentamente valutata, in funzione dei sintomi se presenti e delle sue patologie di base, da uno specialista in chirurgia vascolare. il quale avrà e dovrà attenersi non solo al referto ma anche alle immagini che potrà attentamente valutare.

la sua attività sportiva (che considererei importante) dovrà essere organizzata e controllata anch'essa in funzione di tutte queste considerazioni.

cordiali saluti e buon fine settimana
[#2] dopo  
Utente 181XXX

Iscritto dal 2010
Eseguo controlli ogni anno in day hospital viste le mie patologie, la angio tac è scaturita da una ecografia addominale.
Grazie per il suo consiglio.