Utente 181XXX
Buonasera,
sono un ragazzo di 25 anni affetto da miopia ad entrambi gli occhi con un difetto di -2.25 e -2.25.
Oggi ho fatto una visita in cui mi è stato detto che l'intervento di correzione più adatto per il mio tipo di miopia è il laser prk.
Ho subito prenotato per questo venerdì gli esami specifici pre-operatori durante i quali mi verranno effettuati test più specifici che dureranno circa 4 ore.
Ho però dimenticato di chiedere al medico alcune cose:
1. il tempo di recupero della vista quanto durerà? essendo una miopia lieve tenderà ad essere più veloce?
2. di lavoro faccio il programmatore, quindi stò 8 ore al giorno davanti allo schermo, dopo quanto tempo potrò tornare a lavorare? (magari facendo anche qualche pausa, su quello non c'è alcun tipo di problema).
3. Durante l'inverno normalmente scio; dovrò astenermi? per quanto tempo? e se utilizzassi una maschera molto scura?
4. Se fossi costretto a non sciare penso che vorrei spostare l'intervento alla fine della stagione invernale, verso aprile diciamo. I test pre-operatori che farò venerdì saranno ancora validi fra qualche mese o dovrò ripeterli?

grazie in anticipo,

saluti



[#1] dopo  
Dr. Antonio Pascotto
52% attività
12% attualità
20% socialità
CASERTA (CE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2001
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Ecco le nostre risposte alle Sue domande:

1. il tempo di recupero della vista quanto durerà? essendo una miopia lieve tenderà ad essere più veloce?

R. Potrà essere più veloce rispetto ai pazienti affetti da miopia medio-elevata ma, comunque, passeranno alcune settimane prima che Lei possa vedere bene. Per risultati più rapidi, bisognerebbe optare per la lasik al femtosecondo.

2. di lavoro faccio il programmatore, quindi stò 8 ore al giorno davanti allo schermo, dopo quanto tempo potrò tornare a lavorare? (magari facendo anche qualche pausa, su quello non c'è alcun tipo di problema).

R. Quando se la sentirà. Orientativamente, dopo 7-10 giorni.

3. Durante l'inverno normalmente scio; dovrò astenermi? per quanto tempo? e se utilizzassi una maschera molto scura?

R. Sarebbe meglio non sciare troppo ma, se proprio deve farlo, occorre che Lei lo faccia con una maschera che abbia una protezione completa dai raggi ultravioletti.

4. Se fossi costretto a non sciare penso che vorrei spostare l'intervento alla fine della stagione invernale, verso aprile diciamo. I test pre-operatori che farò venerdì saranno ancora validi fra qualche mese o dovrò ripeterli?

Potrebbero essere validi ma, per non avere dubbi, meglio ripeterli.

In bocca al lupo!
[#2] dopo  
Utente 181XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno,
grazie 1000 per la celere risposta, mi è stato molto d'aiuto.
Avrei ancora una domandina,
siccome non sono sicuro del fatto che la mia maschera abbia una protezione completa (è molto scura ma non posso affermarlo con certezza), vorrei sapere se è possibile utilizzare delle lenti a contatto con protezione uv in modo da andare sul sicuro.
Ho sentito dell'esistenza di queste lenti con protezione UV del 90%, non è che potrebbero creare qualche problema se usate dopo l'intervento? (magari non subito, un mesetto dopo).
Cioè il mio problema principale sarebbe la possibilità di andare a sciare.. diciamo che se devo saltare un mese non c'è problema, però mi dispiacerebbe molto saltare l'intera stagione..).
[#3] dopo  
Dr. Antonio Pascotto
52% attività
12% attualità
20% socialità
CASERTA (CE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2001
Caro utente,

Sarebbe meglio acquistare una nuova maschera (o occhiali avvolgenti) con certificato di protezione totale dai raggi UV. Le lenti a contatto, dopo l'intervento, è meglio non usarle...

Saluti!
[#4] dopo  
Utente 181XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per la risposta,
alla fine ho deciso di prendere la cosa con calma e di aspettare questa primavera per far l'operazione.
Appena finisce la stagione sciistica andrò a fare gli esampi pre-operatori.

Grazie ancora per l'aiuto