Utente 166XXX
Buongiorno dottori. Sto riscontrando alcuni problemini. Precisamente in tutto il corpo mi sono apparsi punti rosso vivo, tipo angioma rubino, (o forse proprio loro) sul lato sotto le ascelle, interno coscia, internoesterno braccia glutei. Oggi notando in bocca ho visto due puntini rossi all'interno guancia, uno più scuro, tipo sangue raggrumito, e l'altro rosso più vivo, uscito in seguito. Inoltre, sullo scroto, presento vari puntini rossoviolacei (angiocheratomi di fordyce ???) alcuni di un colore più vivo, altri viola
eri (come sangue raggrumito) e due piccoli puntino rossi sul glande. Può essere tutto correlato? Se si a cosa? Vorrei specificare che ho fatto due volte esami del sangue e per due volte è risultato un valore (PDW - grandezza piastrinica) superiore e precisamente 18,8 (1a volta) e 19,0 (2a volta) su un max di 18,0. Può essere qualcosa inerente a questo? Non so (parlo da ignorante) piastrinopenia (anche se non ho fatto la conta piastrinica alle analisi) che porta tali piccoli fenomeni? Grazie a tutti voi

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Angelo Salvatore Ferrari
24% attività
4% attualità
12% socialità
COSENZA (CS)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Gentile paziente, dalla sua descrizione si può ipotizzare che le lesioni da lei descritte possano essere effettivamente piccoli angiomi rubini, ma potrebbero anche rappresentare lesioni di altro tipo, ad esempio petecchiali e/o purpuriche di varia eziologia. E' indispensabile pertanto una visita specialistica dermatologica per una corretta interpretazione delle lesioni, confortata ovviamente da una serie di esami di laboratorio che lei dice di aver già effettuato. Il valore della grandezza piastrinica che lei riferisce non è rilevante, ma andrebbero visti piuttosto il numero delle piastrine, ed eventualmente altri parametri correlati alla coagulazione del sangue.
[#2] dopo  
Utente 166XXX

Iscritto dal 2010
Grazie 1000 per la celere risposta! Vorrei solo chiedere due cose: il numero di piastrine non si rileva dall'analisi del sangue? PLT dovrebbe essere giusto? (Parlo da ignorante in materia)!!! Se è così il valore è nella norma!!! Gli angioma rubino mica si presentano all'interno guancia? E che mi dice dei probabili angiocheratomi sullo scroto e sul glande? Attendo delucidazioni e grazie di nuovo. PS: domani ho visita dall'ematologo!
[#3] dopo  
Dr. Angelo Salvatore Ferrari
24% attività
4% attualità
12% socialità
COSENZA (CS)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Gentile utente il numero delle piastrine si evidenzia dall'esame ematochimico ; sia per gli angiocheratomi (chi ha fatto duagnosi?) che per gli eventuali angiomi o petecchie è certamente bene che si sottoponga a visita ematologica ma la invito anche ad effettuare visita dermatologica . A volte possono verificarsi fenomeni di questo tipo anche in seguito ad assunzione di farmaci ad es. antinfiammatori non steroidei . Cordiali saluti