Utente 180XXX
Dopo un intervento con placca angolare al 5° metacarpo mano dx e dopo 15 gg mi è stata tolta la fasciatura rigida che avevo.
adesso dopo 4 giorni la mano è leggermente gonfia e non riesco a muovere completamente l'anulare e il mignolo. Svolgo esercizi attivi e passivi. a breve andrò dal fisioterapista.
quando vado a chiudere la mano mi sembra che il mignolo si ci chiuda troppo vicino all'anulare.
questo è dovuto dal gonfiore dalla mano?
altri esercizi che posso fare per recuperare?
Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
E' abbastanza normale che la mano sia gonfia, un po' per l'intervento subìto, un po' per il trauma che ha provocato la frattura e un po' per l'immobilizzazione.
Con la fisioterapia e l'esercizio vedrà che il gonfiore diminuirà progressivamente. Il fatto "che il mignolo si ci chiuda troppo vicino all'anulare" può essere dovuto al gonfiore e/o al nuovo atteggiamento del metacarpo dopo la fattura. Senza averLa visitata e senza vedere le rx non è possibile fare ipotesi che siano anche utili. Ne parli con il Fisiatra, che è lo specialista che La seguirà nel percorso riabilitativo attuato dal fisioterapista, e se necessario anche con l'Ortopedico che L'ha operata.
Cordiali saluti