Utente 183XXX
Buon giorno sono daniele ho 32 anni ,io ho un problema che mi porto avanta dai luglio e che mi comincia a preoccupare,
Nei primi giocni di luglio sono stato 4-5 giorni senza andare al bagno (a livello fecale) dopo di che sono riuscito ma da quel giorno ho un problema che mi sta rovinando la vita ho un gonfiore dolore all'addome in basso a sinistra.
La mattina quando mi alzo o cmq dopo 2-3 giorni di riposo si sgonfia abbastanza quasi del tutto poi durante la giornata si rigonfia ,con dolori che sono piu di bruciore infatti il dolore si accentua se sono seduto o se guido la macchina,ripeto sembra strano ma piu che un dolore e' quasi un bruciore non so' neanche come spiegarlo e si gonfia l'addome basso a sinistra.
Ho effettuato Esami del sangue completi che non hanno evidenziato nessun valore anormale e ecografia completa addome e prostatica che non ha evidenziato nulla a parte la prostata nei limiti e molta aria.
Nei primi periodi ho preso L'alginor , poi il debradat tutto questo insieme a fermenti lattici, ho fatto una visita da un gastro interologo che dopo avergli spiegato la mia storia e tastandomi non ha riscontrato nulla di particolare ipotizzando colon irritabile ,a un altra cosa allora a livello di regolarita intestinale ora vado abbastanza bene ,dico abbastanza perche non sono mai stato regolarissimo diciamo che cmq una volta al giorno vado in bagno , ci sono stati periodi che emettevo un po' di muco giallo dalle feci ,devo anche dire che ho passato qualche mese molto stressante per via della perdita di una persona cara.
Continuo cmq a svolgere attivita fisica e avverto cmq un fastidio come se fosse muscolare mi tira l'addome basso ,premetto io soffro di pubalgia questo puo' influire??.
Scusate se mi sono dilungato e se ho esposto il mio problema un po in modo disordinato ma sono un po disperato....questo dolore bruciore mi sta condizionando l a vita.
Aggiungo che la notte dormo tranquillamente e quando sono sul letto sdraiato il dolore scompare l'unica cosa e' che sento molti borbottii ultimamente dal mio intestino
Grazie per qualsiasi aiuto possiate darmi .

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
L' ipotesi di colon irritabile appare verosimile, credo corretto affontare anche l' aspetto terapeutico con il collega che ha posto la diagnosi. Auguri!
[#2] dopo  
Utente 183XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per la velocissima risposta ,io sono un tipo molto ansioso e vorrei chiederle si possono escludere a priori altre brutte patologie??avendo fatto effettuato ecografia ed esame del sange si possono escludere malattie piu gravi di cui non voglio fare il nome o devo per forza effettuare una colonscopia?
Vorrei ppi chiederele , un colon irritabile puo' darmi dolori cosi per 5 mesi e dare una senzasione di bruciore (mi diventa addirittura il viso tutto rosso ...grazie moltissime ,il gastroenterologo dove sono andato mi ha dato solamente fermenti lattici crede che dovrei fare dell'altro grazie molte
[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
No, non si possono escludere: sara' il medico che la segue a decidere se è opportuno fare ulteriori accertamenti o modificare la terapia se non efficace. Prego.