Utente 183XXX
Sono un uomo di 53 anni in sovrappeso e con diabete mellito in trattamento con metformina. Da sempre (anche da giovane) ho una eiaculazione molto ridotta in volume, ma ultimamente l'eiaculazione è scomparsa del tutto (non esce più nulla). Ho fatto l'ecografia prostatica trans-rettale e l'ecografia dello scroto, risultato tutto nella norma e nulla da segnalare con P.S.A. al valore di 0,45. Il mio medico, supponendo una infiammazione dei condotti di adduzione dello sperma, mi ha dato una cura di beclometasone in supposte; dopo tale cura, in maniera molto timida è ricomparsa l'eiaculazione pur conservando un volume piuttosto esiguo (meno di 0,3 c.c.). Dopo un pò di tempo lo sperma è scomparso di nuovo. Vorrei scoprire una volta per tutte la natura del mio problema per fare le cure appropriate ed aver una eiaculazione di volume normale. Grazie in anticipo per la risposta che potrete darmi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
nel suo caso la diagnosi differenmziale si fa fra problema neurogenmico, infiammatorio, ormonale e psicogena. Dura farla da qua, risenta il collega in diretta.