Utente 168XXX
Buongiorno,le invio il risultato dell'ecocolordoppler venoso arti inferiori: Arto inferiore destro CVP pervio ben comprimibile con conservata continenza valvolare. Grande safena dilatata alla coscia con presenza di modesto reflusso al terzo superiore alla gamba. Piccola safena normale per calibro e continenza valvolarte. Arto inferiore sinistro CVP pervio ben comprimibile con conservata continenza valvolare, grande safena dilatata e refluente fino al terzo superiore della gamba. Piccola safena normale per calibro e continenza valvolare.
Indicato intervento di stripping della grande safena sinistra.
Sono una ragazza di 37 anni porto le calze elastiche e periodicamente assumo diosmina. Vorrei sapere se ci sono delle terapie alternative per evitare l'intervento. Ho spesso tremolii al polpaccio sinistro e dolore alla coscia, ma non ho gonfiori. Alcuni medici dicono che l'intervento di stripping non è risolutivo, inoltre la mia ginecologa lo sconsiglia in quanto siamo alla ricerca di una gravidanza. I attesa di un vostro gentile parere porgo cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,
l'indicazione ad un intervento chirurgico va sempre posta sulla scorta dei rilievi strumentali e sulla valutazione delle manifestazioni cliniche.
Sulla base di quanto ci descrive e CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA, l'indicazione posta sembrerebbe condivisibile.
La chirurgia delle varici non è sempre definitivamente risolutiva, nel senso che non può garantire nei confronti della comparsa di NUOVE VARCI; ma tenersi quelle che già ci sono è assolutamente da sconsigliare, per la inevitabile progressione delle stesse con estensione ad altri settori venosi e per il rischio di complicazioni (varicoflebite, ulcera, ecc) soprattutto in corso di gravidanza.
Circa l'opportunità di procrastinare l'intervento al termine della fase riproduttiva i pareri restano contrastanti.
Troverà sicuramente utile l'articolo della nostra sezione MinForma http://www.medicitalia.it/minforma/chirurgia-vascolare-e-angiologia/91-varici-gravidanza.html
Personalmente sono più favorevole alla soluzione preventiva.