Utente 184XXX
salve,ho una cisti dorsale sx di 18 mm con annessa tendinite.La radiologa che mi ha fatto l'eco ed il mio medico mi hanno sconsigliato l'intervento,ma a breve mi rivolgerò ad un esperto ortopedico per valutare la situazione visto che mi infastidisce molto anche durante lo sport.Mi premeva chiedervi:
1)quanto dura l'intervento?
2)è in day hospital?
3)è rischioso?
4)dopo quanto tempo si può riniziare l'attività agonistica?
5)in che percentuale si riformano le cisti?
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

l'intervento dura circa 15 minuti, 20 al massimo.

E' in day-hospital (day-surgery).

Gli unici rischi sono: la recidiva del gaglio (sempre possibile) e un coinvolgimento di uno dei rametti nervosi sensitivi dorsali del nervo radiale (a proposito: il ganglio è sul dorso del polso ?).

Occorre tenere fermo il polso per almeno 15-20 giorni dopo l'intervento (io utilizzo un tutore rigido) e poi si iniziano cauti movimenti del polso: l'attività agonistica è sconsigliabile prima di almeno 2 mesi dall'intervento.

Il rischio di recidiva dipende da vari fattori: come viene eseguito l'intervento (esperienza del chirurgo e techica chirurgica utilizzata), sede del ganglio, corretto periodo di riposo funzionale dopo l'intervento.

Spero di essere stato esaustivo.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 184XXX

Iscritto dal 2010
ho il terrore delle lesioni ai nervi,statisticamente è molto frequente?e se capita è irrimediabile,conti che io pratico boxe agonistica..
cordialmente.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
No, stia tranquillo: il danno sui sottili rami nervosi sensitivi del radiale che sovrastano il ganglio è una eventualità piuttosto remota (in mani sufficientemente esperte).

Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 184XXX

Iscritto dal 2010
visto che siamo qua ho un'ultima curiosità,ho una "disomogeneità del sovraspinato sx",anche se mi è stato detto che non è niente di grave,in che consiste?E' una tendinosi?E se è cronica esistono modi per migliorare o almeno non peggiorare la situazione?E' vero che esistono integratori per i tendini?
grazie
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Si, molto probabilmente si tratta di una tendinosi.

Proverei a fare dei cicli di magneto-terapia ed eventualmente di tecar, per migliorare il trofismo dei tessuti patologici.

Bona domenica.