Utente 904XXX
Egr. Dottore,
mia madre 86 anni, cardiopatica con fibrillazione atriale cronica,ipotiroidismo
ipertensione arteriosa, calcolo alla colecisti, ha avuto il 23 novembre u.s. un'intossicazione digitalica e intercorsa alterazione INR (6,09) per terapia con COUMADIN. Tenuta sotto osservazione per una notte e monitorata, il giorno dopo l'hanno dimessa. Fino ad oggi le è stata evitata la somministrazione del LANOXIN perchè la FC è sotto le 80 puls., nel frattempo la pressione arteriosa si mantiene sui 120/90 e quindi è stata sospesa anche la terapia ( prendeva la mattina l'HIZAAR e la sera CARDIOVASC da 5 mg).

Il consulto che Le chiedo è che mia madre continua a prendere l'EUTIROX 50 mg e questo non può comportare dei rischi? ( Mi hanno detto che spesso il Cardiologo e l'Endocrinologo hanno pareri contrastanti ).

Grazie e distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
la somministrazione di l-tiroxina, principio attivo dell'eutirox, per il basso dosaggio e per l'età di sua madre dà difficilmente luogo a problemi di natura cardiologica, stia pure tranquilla.Saluti
[#2] dopo  
Utente 904XXX

Iscritto dal 2008
Egr. Dott. Martino,

Grazie per la risposta tempestiva.

Anche noi siamo di Napoli, è possibile avere i Suoi dati?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile sig.ra se gradisce i miei dati lì trova nella scheda tecnica, se volesse comunicare tramite e-mail il mio account è vincenzo.martino5@tin.it.
Saluti