Utente 176XXX
Ho 50 anni, soffro di Deficit erettile associata ad E.P., ho fatto una visita da uno specialista andrologo-urologo, e dopo accurata visita mi ha diagnosticato: una cisti al testicolo sx (precisando che non è la causa del Deficit erettile), prostata nella norma e una fibrosi, (mi ha spiegato che le arterie cavernose non sono elastiche ma rigide) per cui mi ha prescritto i seguenti esami: Eco ed Ecocolor Doppler pene basale con misurazione eventuali Aree Fibrotiche da farsi c/o centro medico privato da medico di sua fiducia ed un Penogramma (in Ospedale presso Medicina Nucleare), sempre da medico di sua conoscenza, esame quest’ultimo in uso a pochi ospedali, almeno credo, sono esami costosi che non passa il SSN. La domanda che vi pongo è: Cosa è il Penogramma? È utile per capire il problema?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
ecodoppler basale e dinamico del pene lo fa con la impegnativa del medico e fatto bene (e pochi euro) al San Raffaele, alla Università statale, Al niguarda, al San Paolo. Il penogramma con radioisotopi è cadito ormnai in disuso e se lo fa in un ospedale può farlo con impegnativa, ammesso che il sist4ema sanitario lo passi. L' eklasticità arterisa non si apprezza certo con una visita.