Utente 187XXX
Salve e buonasera, sono un ragazzo di 24 anni.
Ho notato da circa 6 mesi che, durante lo shampoo, e durante la giornata, perdo una quantità di capelli abbastanza consistent (Diciamo all'incirca sui 30-40 durante lo shampoo ed una 20ina durante il giorno)e. Il fenomeno l'ho notato nel giugno del 2010, in concomitanza con un forte stress (esami universitari). Inl'estate ho rasato a zero i capelli e, durante la ricrescita, fino a pochi mesi fa, il problema mi sembrava risolto: sia dirante lo shampoo che durante la giornata il numero di capelli caduti si era molto ridotto(Durante il giorno non mi sembrava di perdere capelli e durante lo shampoo ne perdevo circa una decina).
Tuttavia da un mese, per la precisione dal mese di novembre, ho notato che il fenomeno si è ri-manifestato, anche se in maniera ridotta rispetto a quello precedente.

Sto assumendo compresse Biomineral One e circa 250ml di latte al giorno eppure non noto una notevole differenza nella consistenza dei capelli.

Volevo, gentilmente, chiederLe se devo preoccuparmi oppure è solo un fenomeno passeggero. Inoltre volevo sapere se la caduta, essendosi manifestata in età "avanzata" 24 anni e mezzo, puo' "regredire" piu' velocemente e quindi lasciare solo un'accentuata stempiatura e non provocare la completa perdita dei capelli presenti sulla parte superiore della testa.

Ringrazio anticipatamente la Vostra disponibilità. Vi ringrazio molto, anzi, se forse gli altri non dessero così tanta importanza all'aspetto estetico delle persone, alla capigliatura e al modo di apparire...forse non starei qui a chiedere un consulto, ma acetterei il fenomeno in piena serenità.

Distinti Saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
bisognerebbe vedere che tipo di caduta c'è, se c'è, la entità , gli esami correlati, l'obiettività , etc.
Stante l'età non si può escludere una AGA, che ha caratteristiche di progressività, ma nulla può essere escluso.
Eviti cure fai da te empiriche e si rivolga al dermatologo per diagnosi e terapia.
In accordo con quanto dice riguardo alla valenza sociale della "capigliatura" non ritengo le alopecie "patologie minori o stati parafisiologici" , per lo meno nella nostra società. Queste quindi meritano la stessa attenzione di tutte le altre
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 187XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per la tempestiva risposta e le auguro buon anno.

Distinti Saluti