Utente 187XXX
Bambina di 3 anni con ipoacusia neurosensoriale bilaterale medio grave protesizzata all'età di 8 mesi soffre di frequenti raffreddori forti al punto di provocarle una perdita di udito da dover ricorrere a cure cortisoniche per liberare le orecchie dal catarro. Questa volta al raffreddore con conseguente calo dell'udito , si è aggiunta la varicella; il pediatra le ha fatto sospendere il cortisone per favorire lo sfogo della varicella. ora. a 13 gioni da quando ho notato la perdita ed a 8 dalla comparsa della varicella, la bambina non ha ancora recuperato udito.Che fare? C'è probabilità di recupero mediante cure farmacologiche?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Marcelli
40% attività
4% attualità
16% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
Gentile utente, è verosimile che la piccola abbia una condizione catarrale in corso con conseguente riduzione di udito su base "meccanica". Sarebbe necessario sottoporre la piccola a visita audiologica e ad almeno un esame impedenzometrico per valutara la presenza di fenomeni catarrali.
Ci tenga al corrente.
Saluti