Utente 187XXX
Salve ho un problema con un mio parente di 80 annni che ha una stenosi carotidea per la quale la carotide destra è completamente occlusa e la sinistra è libera all' 80 %.Sono ormai due settimane che accusa vertigini e ha dicfficoltà a parlare.
Prende da tempo medicinali che mantengano il sangue fluido. Può suggerirmi lo specialista adatto a cui rivolgersi o spiegarmi da cosa possa essere dovuto?
La ringrazio tanto.
Cordiali Saluti
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,
occorre essere certi che la carotide destra sia libera (?) all'80% o che piuttosto non presenti una stenosi dell'80%.

Si tratta di una delle manifestazioni della malattia arteriosclerotica che rientra nelle competenze del Chirurgo Vascolare per la valutazione della stenosi (la carotide ostruita non va trattata) e dell'Internista per il controllo di eventuale stato dislipidemico.
[#2] dopo  
Utente 187XXX

Iscritto dal 2011
Scusi se sono stata poco precisa ma l'ostruzione è dell' 80% la domanda verteva suy come mai il soggetto abbia forti capogiri da piu settimane nonostante prenda oltre medicine per la fluidificazione anche medicine che mantengano il colosterolo basso. La ringrazio infinitamente
Cordiali Saluti
[#3] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

E' verosimile che vi sia una insufficienza cerebrovascolare (ridotto apporto di sangue all'encefalo).
Con i limiti di una valutazione a distanza, consiglierei di rivolgersi con sufficiente rapidità alla valutazione diretta di un Chirurgo Vascolare esperto di Chirurgia dei Tronchi Sovraortici al fine di valutare la possibilità e la opportunità una disostruzione della carotide di sinistra (ottenibile anche con metodica angioradiologica) che presenta a questo punto una grave criticità nel mantenimento della circolazione cerebrale alla quale non è più in grado di contribuire la carotide di destra non più recuperabile.