Utente 188XXX
Cordiali saluti.All età di 20 anni ho avuto problemi di anzia e depressione,ho iniziato a prendere il tavor da 2,5 mg,3 compresse al giorno,ho avuto un percorso psicoterapeutico che a migliorato molto la mia situazione,quindi ho iniziato a scalare la dose di tavor fino a portarla a mezza pasticca da 1 mg per 3 volte al giorno,da li non sono riuscito più a scalare,per paura di risprofondare nel malessere,sono circa 15 anni che prendo questa dose stò bene e ho una vita normalissima,la mia domanda è questa,il tavor a queste basse dosi ma preso per sempre può provocare disturbi a livello fisico e mentale,oppure posso tranquillamente continuare così?, Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gentile utente
se parliamo di tossicità del farmaco può essere tranquillo,semmai sarebbe da riconsiderare la terapia in quanto le benzodiazepine nei trattamenti dei disturbi d'ansia sono dei sintomatici consigliabili da utilizzarsi limitatamente nel tempo per evitare fenomeni di abitudine;attualmente i farmaci di pria scelta sono gli SSRI