Utente 186XXX
Salve, sono una ragazza di 27 anni...da due mesi, quando mi corico e metto le mani dietro la nuca o sto semplicemente in posizione supina od in decubito laterale destro, avverto uno sbalzo del cuore con momentanea mancanza di respiro.
Andai al pronto soccorso, fecero un ECG ed un ecocardiogramma...il mio medico attribuì il tutto a semplici dolori intercostali.
Il punto é che io sono sicura si tratti del cuore, lo percepisco in maniera vivida.
La notte si presentano questi episodi, quando sono rilassata...ed il giorno di fronte il p.c..
Ho prenotato una visita per l' applicazione dell' Holter, primo posto libero:3 Febbraio.
Come posso trascorrer le prossime notti in questo stato?
Se si trattassero di gravi aritmie non é pericoloso attender questa dozzina di giorni senza intervenire ?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile Signora, prendendo visione delle Sue precedenti richieste di consulto vi è la ragionevole sicurezza che non si tratti di episodi di aritmie minacciose, ma di dolori relativi alla parete toracica o di innocue extrasistoli isolate.
Trascorra pure serenamente i pochi giorni che mancano all'esecuzione dell'ECG Holter, ed eventualmente chieda al medico curante se è il caso di assumere qualche blando ansiolitico.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 186XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio molto per la celere risposta.
Desidererei porle una domanda.
Ipotizziamo, per un secondo, che gli sbalzi che avverto derivino da un cuore malato.Lei mi conferma, in tal caso, che dai 2 elettrocardiogrammi che mi hanno fatto sarebbe emersa la disfunzione cardiaca od é possibile che viga tal disfunzione cardiaca e che dall'ECG non sia emersa in quanto quest'ultimo calcola esclusivamente il tracciato al momento dell'esecuzione dello stesso (ECG)?
Ricordo che quando me li fecero non avvertii aritmia alcuna ma le avverto di notte specialmente.
Spero in una sua risposta, la ringrazio sentitamente.
[#3] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Se il Suo cuore fosse "malato" qualcosina sarebbe emerso nel corso delle visite dal Suo medico e soprattutto in Pronto Soccorso, non crede? Dobbiamo quindi concludere che i Suoi fastidi siano di natura funzionale e non organica: cioè che si tratta di irregolarità transitorie nel funzionamento di un cuore sano, e che quasi certamente non necessiteranno di alcun intervento terapeutico specifico.
Proprio per avere conferma di questa probabilissima ipotesi Le è stato prescritto un ECG Holter, che nel Suo caso non riveste assolutamente carattere di urgenza.
Concludo confermandoLe il consiglio di una blanda terapia ansiolitica vista la Sua eccessiva preoccupazione per la salute del Suo cuore, che allo stato appare francamente immotivata.
Cordiali saluti