Utente 172XXX
Gentile dottore,
premesso che sono un tipo ansioso e forse un po' depresso, volevo chiederle perché soffro spesso di dispnea quando faccio una corsetta (raramente). Appena smetto la corsa, dopo appena 2 o 3 secondi completo il respiro. Ultimamente mi succede anche quando cammino (velocemente).
Un altro fastidio è che il cuore, dopo un po' di corsa schizza a 150 e devo fermarmi (non sono allenato). Infine, spesso ho un senso di oppressione e dolorino al petto, sopra lo sterno al centro.
Qualche anno fa ho fatto ecocardiografia ed elettrocardiogramma, tutti negativi. Ho una leggera ipertensione regolarmente curata e sottocontrollo (125/80).
Volevo chiarire che questo effetto crea in me una reazione a catena ansiogena e a questo punto non so se l'ansia sia la causa o l'effetto della dispnea.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La cosa più intelligentevda fare è programmare una prova da sforzo al cicloergometro. Ne parli con il suo medico.
Buona serata.
Cecchini
www.cecchinicuore.org