Utente 192XXX
Salve sono un giovane studente di 26 anni della prov di napoli. Da 5-6 anni soffro di DAP, dopo vari consulti cardiologici e psichiatrici ho avuto delle attenuazioni del problema. L'ultima cura che ho fatto grazie alla quale ho trovato un buon giovamento era composta da un antidepressivo (sereupin) e da un ansiolitico (xanax).Dopo vari tentativi di terapia faramacologica in cui effettivamente riscontravo dei miglioramenti (anche se con qualche leggero effetto collaterale) ho gradualmente sospeso la cura. Sono stato per un periodo abb. bene,da un anno circa tuttavia si ripresentano alcuni problemi. Quando mi misuro la pressione arteriosa riscontro valori al di sopra del limite,purtroppo ho il vizio di misurare la pressione da solo anche più volte nell'arco della giornata e mi accorgo che i valori schizzano a volte anche molto al di sopra della media ma ritornano dopo un po nella normalità.Principalmente questi fenomeni si intensificano di sera.Innanzitutto ho un leggero annebbiamento della vista, poi mi viene la paura di morire, a volte ho tremori, ho un senso di costrizione allo stomaco e al colon con frequente stimolo ad urinare e a defecare. In questi momenti mi capita di andare 2-3 volte in bagno nel giro di pochi minuti abbinando sintomi di stitichezza con eveneti diarroici, in questi attimi non mi va di parlare con nessuno e di aspettare che i sintomi cessino, misuro subito la pressione arteriosa(automisurazione) e riscontro valori abbastanza al di sopra della norma es (156/106) a volte riscontro la presenza di battiti alti ma non eccessivamente, quasi mai superiore ai 100 batt/min. Dopo un po di tempo un po alla volta ritorna tutto nella norma ed anche la pressione arteriosa si abbassa rientrando nella normalità. dopo circa una mezzoretta dall'inizio dell'evento sto meglio,(come dire meglio di prima) solo alle volte mi sento leggermente spossato. Ho iniziato ad effettuare tuttavia una serie di accertamenti. Nel 2007 ho effettuato un holter pressorio con il seguente referto: VALUTAZIONE PRESSIONE ARTERIOSA: NORMALE-ALTO (O.M.S). NORMALE RITMO CIRCADIANO DELLA FREQUENZA CARDIACA.(mi era stata consigliata una leggera cura con accuprin 20 mg).Ho effetuuato poi: ECOGRAFIA TIROIDEA, ANALISI DEL SANGUE (base), URINE, ORMONI TIROIDEI(TUTTO NELLA NORMA.) NEL 2009 ho eseguito un Day ospital per ipertesi. La diagnosi è stata: IPERTENSIONE LABILE IN SOGGETTO CON SINDROME ANSIOSA DEPRESSIVA. (non mi era stato consigliato nessun farmaco ma solo attività fisica, moderato consumo sale ecc.). Mi hanno sottoposto durante il Day Hospital ad :radiografia torace,elettrocardiogramma,ecocardiogramma, aldosterone , att reninica,esame del sangue (glicemia azotemia ecc. TSH,FT3), esame urine, visita oculistica, eco addome completo. TUTTO NELLA NORMA A PARTE AUMENTO GPT da rivalutare, meteorismo, e almeno da quello che ho letto la mia ombra cardiovascolare è leggermente aumentata in volume. CHE MI CONSIGLIATE DI FARE ADESSO? GRAZIE SALUTI A.A.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Deve ridurre il peso corporeo che è direttamente proporzionale ai valori pressori. Nel 2007 aveva un holter pressorio non normale, pur in terapia con Accuprin 20 mg , che non è " leggero" come dice lei, al contrario è un buon farmaco.
Data la sa giovane eta' le consiglio di consultare il suo curante per una terapia anti ipertensiva, specie se nella sua famiglia ci fossero casi di infarto o diabete, o se lei fosse anche fumatore.
Cordialità
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 192XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per la risposta e per il consiglio che mi ha dato dottore, davvero squisitissimo........ Ieri mattina sono andato dal mio curante mi ha trovato la pressione alta e mi ha prescritto lo xanax o,5o mg 1 volta al di, lobivon 5 mg alla mattina e triatec 5 mg di sera e mi ha consigliato di ripetere l'holter pressorio ecocardiogramma, elettrocardiogramma ecoaorta e elettrocardiogramma sotto sforzo..............


DOTTOR CECCHINI LEI FORSE NON MI CREDERA' DA IERI MI SONO SOTTOPOSTO AD UNA DIETA IPOCALORICA ATTIVITà FISICA (JOGGING) CAFFè MAX 2 AL GIORNO....... E SOPRATTUTTO LO XANAX 0,25MG 2/3 VOLTE AL DI SENZA PRENDERE ANTIPERTENSIVI E LA PRESSIONE GIà STA SCENDENDO ABBASTANZA VERTIGINOSAMENTE........SOPRATTUTTO LA DIASTOLICA molto RARAMENTE SUPERA 90 MM/HG ..... CHE NE PENSA SE CONTINUO A COMBATTERE L'ANSIA CON LO XANAX ,IMPEGANDOMI SERIAMENTE A SCENDERE DI PESO CON LA DIETA IPOCALORICA (DATO CHE ATTUALMENTE PESO 96 KG per 178 CM) E EFFETTUANDO ATTIVITà SPORTIVA AEROBICA....... IO GIà TROVO DEI BENEFICI..... CHE NE PENSA LEI mi coverrebbe DI FARE UN TENTATIVO DI NON PRENDERE FARMACI IPERTENSIVI? CONSIDERANDO CHE NEL 2009 HO FATTO TUTTA QUELLA SERIE DI ACCERTAMENTI MI CONSIGLIA DI RIPETERLI quelli prescritti dal curante CON tutta questa URGENZA? GRAZIE SALUTI A.A.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se i valori della diastolica non superassero i 90mmHg può anche non prenderlo. Ma non abbia paura di assumere farmaci se così non fosse. Saluti
Cecchini