Utente 332XXX
Gentili dottori,
sto effettuando una terapia antibiotica a base di benzilpenicillina b., per una sifilide.
Siccome non riesco più a sopportare il dolore dovuto alle iniezioni, volevo sapere se potrei utilizzare una pomata anestetica per eludere il dolore al momento dell'iniezione.
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
servirebbe a poco, solo per minimizzare il dolore di infissione dell'ago , ma , stante la corta durata e l'effetto scarso, non avrebbe giovamento per quello che è peggio , cioè il fastidio consefuente alla natura cristallina del farmaco, fatto apposta per permanere ed avere un effetto prolungato.
Ma comunque le iniezioni sono poche , una alla settimana, anche se lunghe ...resista!
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 332XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio per la risposta!
Io mi ero già curato 6 mesi fa con 2 iniezioni effettuate lo stesso giorno di benzilpenicillina 1.200.000.

Adesso ho consultato un altro dermatologo e quest'ultimo mi ha consigliato per stare sicuri, di fare 10 iniezioni di binzilpenicillina 1.200.000, una ogni 3 giorni.

Le chiedo una domanda: essendo che martedì 8 ho effettuato la prima iniezioni, la seconda toccherebbe venerdì 11, giusto? (si contano in questa maniera i 3 giorni?)
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
10 iniezioni di benzilpenicillina benzatinica ogni 3 gg?
Il suo dermatologo verosimilmente vuole stare Molto ma molto sicuro, giacchè le mie esperienze , correlabili con la letteratura, confermano che 2400000 unità , iniettate 1 volta alla settimana per 3 volte sono idonee anche per la neurosifilide (che non è il suo caso).
Ma va bene , diciamo che il suo medico vuol tenere un livello sierico di penicillina elevato per un tempo prolungatissimo, e sicuramente avrà le sue ragioni.
Quindi seguirà una sua scansione iniettiva su cui non so dire di più.
Cordialità