Utente 123XXX
egregi dottori sono un ragazzo di 24 anni e gia innumerevoli volte ho scritto su questo sito e lo rifaccio perche'sono disperato,se vi ricordate in data 1122010 ho assunto per una quarantina di giorni un neurolettico atipico lo zyprexa e poi sospeso subito dopo,da un giorno all'altro la mia attivita'sessuale e'cambiata e se vi dico cambiata e'perche'nn sto piu'bene e questa cosa fa degenerare in me un pianto inconscio dove pagherei per ritornare indietro e non aver assunto quel farmaco:
i miei sintomi sono i seguenti oltre a una riduzione del liquido seminale le mie erezioni spontanee sono sporadiche e assenti e il mio glande non e'piu'sensibile come una volta e in piu'noto ke i testicoli sono ridotti di dimensione;la notte non riesco a dormire pensando a cio';l'erezione anke se non al 100 per cento avviene solo con stimolo manuale ma mai per gonfiore,non sono fidanzato e ho paura anke di conoscere altre ragazze con le quali prima non avevo mai avuto rapporti sessuali ma solo petting e altro manualmente da parte mia o da parte loro,sento inoltre una stanchezza fisica dopo la masturbazione come se avessi fatto una grande fatica e neanke piu'le immagini a sfondo pornografico mi eccitano tantissimo in pratica sono disperato,ho accumulato anche del grasso sulla zona dei fianchi e non riesco a dimagrire insomma sto andando in crisi vi prego rispondetemi non ditemi di fare visite ma esprimete anche un vostro parere sul medicinale vi prego

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Luigi Gallo
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
qual' è la sua domanda?
[#2] dopo  
Utente 123XXX

Iscritto dal 2009
scusi dottor gallo avevo sbagliato a scrivere ecco la mia domanda;egregi dottori sono un ragazzo di 24 anni e gia innumerevoli volte ho scritto su questo sito e lo rifaccio perche'sono disperato,se vi ricordate in data 11 02 2010 ho assunto un neurolettico atipico lo zyprexa per una diagnosi sbagliata per una quarantina di giorni e a distanza di un anno sono disperato sulla sfera sessuale,pensavo ke tutti quei malesseri andavano via piano piano ma invece non e'cosi',non ho piu'erezioni spontane ne visive e quelle mattutine sono sporadiche nonche'del tutto assenti per raggiungere un'erezione devo stimolare il mio pene solo manualmente e inoltre la quantita eiaculata e'diminuita tantissimo,inoltre noto una scarsissima sensibilita'del glande come se il mio organo maschile fosse spento e non capisco il perche',in piu'noto ke i testicolo sono diminuiti leggermente di volume e anche il mio desiderio sessuale non e'piu'quello di una volta e una volta raggiunto l'orgasmo e'come se non fossi soddisfatto,ho paura di fidanzarmi di conoscere nuove ragazze anche se con quelle di prima mi limitavo solo al petting ecc ecc ma mai a un rapporto completo,sono disperato perche'ho paura ke lo zyprexa mi abbia scatenato qualcosa di irreversibile,in piu'quando eiaculo dopo la masturbazione e'come se avessi fatto una fatica immane per raggiungere l'orgasmo,in piu'ho accumulato sull'addome del grasso ke non vuole andare via e tendo sempre di piu'a kiudermi in me stesso e a voler piangere;prima ero diciamo un dotato ecco ogni cosa mi eccitava un minimo pensiero un minimo profumo femminile scatenava l'erezione,vi prego di rispondermi anke lei dottor gallo ma non consigliandomi una semplice visita come fanno in tanti a spiegarmi il meccanismo del medicinale



[#3] dopo  
Utente 123XXX

Iscritto dal 2009
dottor gallo c'e'ancora?
[#4] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Caro Ragazzo,
anticipo e mi unisco alla risposta del DR.Gallo.
Valutato il suo storico e le sue richieste pregresse, non credo che il farmaco possa essere l'unico " inquisito" del suo disagio esistenziale.
Un lavoro mirato e poliedrico alla sua storia di vita e sessuale, credo potrebbe esserle d'aiuto, piuttosto che chiedere consulenze online, che fungono da rassicurazione esclusivamnete momentanea.
Cari auguri