Utente 193XXX
Cari medici ho 20 anni e studio a Roma, sono stato con infinite ragazze, ma dall'estate del 2007 ho avuto qualche problema con l'erezione (pochissime volte)con più costanza dall'estate del 2009. Poi sono aumentati ed ho usato qualche volta il Cialis e sempre il magnete Vigor non avendo più problemi, fino a quando dopo 27 ore dal Cialis ho avuto problemi di erezione. Sono andato da un noto andrologo che mi ha prescritto per 4 mesi l'uso del Levitra perchè avevo il problema della poca erezione senza contatto dopo una puntura al pene, ma io non ho i soldi per riandare da lui o per comprare questo farmaco con frequenza. cossa posso fare? Io credo che sia dovuto anche alla mia operazione alla testa che mi crea problemi di concentrazione anche nello studio, perchè da dopo l'operazione ho problemi nella percezione e nell'elaborazione dei dati. Grazie per qualsiasi aiuto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,non ci specifica che tipo di intervento ha subito alla testa,ne' quando e' stato operato... Ho la sensazione che l'aspetto "terapeutico" abbia anticipato, sin dall'inizio,quello diagnostico,per cui,assumendo farmaci proerettili di indubbia efficacia,assieme a sostanze che hanno poco piu' di un'azione coadiuvante,senza una rigorosa diagnosi andrologica,si trova in una condizione di disagio sessuale che non puo' essere risolto da 4 mesi di assunzione di vardenafil.Ci aggiorni,se ritiene,circa i modi ed i tempi dell'intervento neurologico,nonche' sugli aspetti diagnostici andrologici. Cordialita'.