Utente 193XXX
Da quasi 2 mesi ho un persistente dolore alla spalla destra, dolore che scende sino al gomito con grosse difficoltà di movimento del braccio; all'inizio ero anche scivolata a terra con un ematoma alla coscia destra che si era assorbito. Comunque prima della caduta avevo solo difficoltà nel movimento, dopo si è aggiunto anche il dolore persistente.
Ho fatto i seguenti esami:

31/12/10 - Raggi X alla spalla destra
Referto: Modici segni di atrosi scapolo omerale ed acromion claveare
Non calcificazioni nelle parti molli
Rapporti articolari conservati:
31/1/11 - ETG Muscolo tendinea regione spalla destra e dorsale adiacente
Referto: Assottigliata l'inserzione tendinea del sovraspinato (come per lesione almeno parziale) sul trochite omerale quest'ultimo con piccola interruzione corticale e sottile lamella calcifica adiacente, come per verosimile infrazione composta posttraumatica con microdistaccO. non versamenti.
Si rimanda a eventuale RM.
Per l'esame RM purtoppo devo attendere oltre un mese. Nel frattempo desidererei conoscere un Vs. parere sulla mia situazione, alquanto dolorosa e con movimenti impediti verso l'alto.
Ringrazio in anticipo
[#1] dopo  
Dr. Gianni Nucci
32% attività +32
8% attualità +8
16% socialità +16
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Gentile utente, dai sintomi (ma col limite del consulto on-line) sembrerebbe una patologia della cuffia dei rotatori, di natura degenerativa ma forse complicata dalla caduta. Una risonanza magnetica sarebbe più precisa nel valutare il grado di lesione tendinea della cuffia, ma prima deve fare una visita ortopedica per vedere se la RM è necessaria o no. Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 193XXX

Iscritto dal 2011
Ringrazio, terrò presente il consiglio,
[#3] dopo  
Utente 193XXX

Iscritto dal 2011
Seguendo il consiglio fornito ho fatto la RM con questi risultati:
Notizie e quesito clinico: esito di trauma contusivo,algie ingravescenti,impotenza funzionale.
Esame eseguito nei piani di riferimento assiale,coronale e sagitale con sequenze T1,T2 pesate e GE-STIR.

Minima area di iperintensità di segnale alla spongiosa ossea in corrispondenza del tronchite con associati probabili microdistacchi da riferire ad esiti traumatici. Lesioni cistico-degenerative alla faccia posteriore omerale.Acromion di tipo I/II secondo Bigliani. - Atrosi osteofitosica all'acromion-claveare con marcata distensione liquida capsulare. Spazio sub-acromiale ridotto. Evidente quota liquida alla borsa SAD, alle borse periarticolari e all'articolazione gleno-omerale.Lesione completa del sovraspinato e sottospinato con netto riduzione del trofismo muscolare.Degenerato ma continuo il sottoscapolare con trofismo muscolare conservato.Sostanzialmente regolare il manicotto capsulo-ligamentoso e complesso gleno-omerale.TCLBB in sede,tendinosico con distensione sinovialedella guaina peritendinea. fine
Mi è stato proposto un intervento per " Ricostruzione di lesione di cuffia".
Desidererei conoscere un suo parere/consiglio in merito.
Ringrazio in anticipo.