Utente 194XXX
Buongiorno a tutti,

mi sono recato giorni fa dal dentista per iniziare la cura di un dente che avevo otturato anni fa,di cui mi s è rotta l'otturazione ed era sensibile al freddo,Il dentista iniziando il lavoro ha visto che la carie arrivava al nervo e ha optato la devitalizzazione.Mi è stata iniziata la cura canalare e m sn state messe
delle gocce che il dentista a detto k servono come antibatterico e per "sciogliere " i canali. e m è stato messa una pasta provvisoria che verrà poi tolta xke il dente poi veniva ritrattato in un altra seduta.Gia passata l'anestesia sentivo la zona fastidiosa durante la masticazione e leggermente dolorante,ma tt nella norma,Ora a distanza di 3 giorni,ho avuto dolore ad aumentare fino appunto ad oggi,dolore che rimane diciamo basso e in certi momenti si alza,anche se metto il ghiaccio nn cambia nulla,rimane tutto invariato..la gengiva sottostante è molto sensibile e dolorante,allo specchio nn la vedo arrossata ma rosacea,e la parte interessata molto gonfia e appunto dolorante,sembra che ho un sasso in bocca e il dente sembra k vuole scoppiare,quindi penso proprio un ascesso.Il dente sembra rialzato e fa male durante la masticazione e quando chiudo la bocca cioe schiaccia la gengiva sotto.Infatti sto facendo una dieta liquida.Prendo brufen ogni 10 ore come antidolorifico e Augmentin antibiotico ogni 12,cosi m ha prescritto il dentista.(dopo 2 giorni la situazione mi sembra invariata,il dentista dice che antibiotic deve fare effetto)Ha detto che tutto cio è normale in quanto lavorando sui canali si è creata un infezione e che è tutto nella norma.Adesso m ritrovo con la faccia gonfia dolorante a tratti..e l'antidolorifico nn fa un grand effetto,il dolore rimane cmq lieve...Secondo voi è giusto tutto cio?E giusto questo effetto collaterale dopo la prima seduta di devitalizzazione?Potebbe trattarsi di pulpite?Il dentista mi dice di no anche perchè non cè + il nervo e l'infiammazione e dovuta alla lavorazione dell'ago nei canali.Ho pensato di bucare o schiacciare quella zona x far uscire eventuale pus..ma il dentista m ha detto d nn fare nulla di tutto cio,che l'antibiotico avrebbe fatto effetto,e appena passato tutto avrei fatto l'altra seduta x pulire i canali.Voi cosa mi dite al riguardo?e giusto applicare ghiaccio?il dolore e gonfiore ci può stare?dovrei bucare qll zona?Il fatto che ho qll pasta provvisoria puo causare problemi?sn molto agitato

perchè fobico del dentista,leggo molte "storie"su internet,ma ognuna dice cose diverse,accetto

consigli,chiarimenti,delucidazioni,tutte le informazioni che mi potete dare al riguardo.Vi ringrazio

anticipatamente per l'attenzione
[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
tutto normale no
direi che il suo dentista o altro collega ma è sicuramente consigliabile-indispensabile procedere con l'apertura dei canali e la loro detersione
inutile attendere ulteriormente
cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 194XXX

Iscritto dal 2011
il mio dentista è asssente in questi giorni,andro da lui mercoledi,nel frattempo va bene la cura antibiotica?diminuira il gonfiore fino a quel giornO?
[#3] dopo  
Dr. Cataldo Palomba
44% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
in questi casi l'unica soluzione è la riapertura dei canali, il lavaggio e la disinfezione.
Ha perfettamente decritto il quadro clinico-sintomatologico e l'ipotesi che si stia manifestando un ascesso è più che probabile.
Aspettare fino amercoledì prossimo non farà che aggravare la situazione rendendo più complessa la terapia.
Cordiali Saluti
[#4] dopo  
Utente 194XXX

Iscritto dal 2011
Il punto è che sono gia gonfio e ho gia un ascesso.Devo aspettare che si sgonfi (dato che prendo antibiotico da 2 gg)oppure mi reco subito al pronto soccorso dentistico?Grazie
[#5] dopo  
Utente 194XXX

Iscritto dal 2011
Ciao a tutti,ad oggi, il dolore è quasi scomparso,qualche momento appare in forma lieve e oggi sono riuscito a non prendere l'antidolorifico,rimane la faccia e la gengiva appunto gonfia.Mi reco lo stesso a far incidere l'ascesso?nn vorrei tornasse il dolore adesso che è andato via.Cmq prenderò l'antibiotico fino a sabato mattina( 6 gg,)Altra domanda,l'attività fisica influenza su queste problematiche?Grazie per l'attenzione
[#6] dopo  
Dr. Pierluigi Capitanio
20% attività
0% attualità
0% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2010
Gentile Signore,

quanto descritto è assolutamente patognomonico di ascesso pulpare. Se non può andare subito dal dentista si tolga il piu presto possibile l'otturazione provvisoria e faccia dei lavaggi con acqua e sale. Lasciando aperto il dente e mettendo solo un po' di cotone solo quando mangia da togliere immediatamente dopo, vedrà che proverà la sensazione come di togliere un tappo a un tombino con troppa acqua dentro. Non sospenda l'antibiotico e, se lo desidera, mi contatti per maggiori informazioni.

Distinti Saluti