Utente 160XXX
buon giorno
vi espongo subito il problema.
è da un po di tempo che ho una sublussazione mandibolare che da pochi anni (circa 4) mi è stata diagnosticata, avevo preso alla leggera la cosa, fin quando proprio ieri alla visita militare mi giudicano "non idoneo" per tale motivo, e mi mandano dal tenente colonnello.
cercando di convincerlo del mio "non impedimento" all' attivita' militare lui mi consiglia comunque di effettuare un operazione chiurgica altrimenti sarebbe inutile continuare a concorrere perchè la mandibola potrebbe rimanere bloccata.
effettivamente il tenente colonnello fesso non era, perchè conosceva molto bene quasta patologia (non so se cosi' si puo' chiamare scusate l' ignoranza).
volevo dunque sapere se è effettivamente risolvibile la cosa e piu' o meno in che tempi, il mio primo dentista mi aveva consigliato di fare degli esercizi per rafforzare i legamenti e la muscolatura, ma siccome per natura ho i legamenti sciolti in tutto il corpo la cosa è quasi del tutto inefficace.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Paparo
24% attività
0% attualità
4% socialità
TERNI (TR)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2011
Gentile Utente,
la sub-lussazione mandibolare di per sé non è una patologia. Potrebbe essere considerata semplicemente una condizione predisponente per una eventuale futuribile lussazione mandibolare (blocco completo a bocca aperta). Per questo non comprendo appieno l'atteggiamento del collega che l'ha sottoposta a visita.
Segua il consiglio del suo odontoiatra curante, perché il consiglio è valido.
Unica cosa: valuti, sempre insieme all'odontoiatra, la sua postura linguale. Spesso, infatti, la deglutizione atipica che persiste anche in età adulta, può essere una causa di "traslazione mandibolare precoce". Lo è anche il frenulo linguale corto.
Cordialmente.