Utente 198XXX
Buonasera,
Io sono stato operato di trapianto di cornea per cheratocono avanzato nell'agosto del 2009, non ho avuto rigetti, e oggi ci vedo abbastanza bene con le lenti a contatto, potrei dire di stare bene e sìdi essere "guarito, ma il mio oculista durante un colloquio mi disse che pure la cornea trapiantata a lungo andare e in tempi differenti per ognuno viene progressivamente colonizzata da cheratociti portatori del gene alterato che produrranno un collagene meno resistente allo sfiancamento, e io "malato" quindi lo sono ancora. Devo preoccuparmi per questo di una ricaduta?
Tante grazie e saluti
[#1] dopo  
Dr. Filippo Nocera
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Caro ragazzo, ha eseguito pur sempre un intervento di trapianto di un tessuto oculare e da quello che scrive e' andato tutto bene; nessuno di noi possiede la sfera di cristallo per dire cosa succedera' in futuro; tutto quello che deve fare per adesso sono i suoi controlli periodici specialistici come indicato dall'oculista che la segue.
Un caro saluto.
[#2] dopo  
Utente 198XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio dottore per la sua risposta, ma non mi è chiaro se un ritorno della malattia a causa della colonizzazione dei cheratociti malati provenienti dalla cornea ricevente è una cosa frequente nei trapiantati a lungo andare?
La ringrazio ancora
[#3] dopo  
Dr. Filippo Nocera
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
No stia tranquillo non e' una evenienza frequente.
Un caro saluto.