Utente 148XXX
Buon giorno ho una ciste sebacea sulla schiena ho già letto i consulti che sono stati dati in merito a questo problema e in tutti c'è il consiglio di farsi fare l'intervento chirurgico ma visto che io ho una gran paura di farlo vorrei sapere se nel mio caso è davvero necessario oppure no effettuare questo intervento.Tutto è incominciato due anni fa avevo notato un punto nero sulla schiena un po abbozzato credevo che poteva essere un neo lo feci vedere ad una amica che mi disse che era un punto nero così me lo schiacciò e dopo di allora non ci ho più pensato, dopo un anno si era formato più grande e con tanto pus dentro era abbastanza maturato e me lo schiacciai da sola uscì uno spruzzo violento tra un misto di sangue e pus nero mi spaventai non avevo mai visto una cosa del genere e corsi dal medico anche perchè il sangue continuava a scendere lungo la schiena ed io per queste cose svengo subito. Il dottore non mi diede niente me lo disinvettò mi mise un cerotto e disse che dovevo fare una visita dal chirurgo per toglierla. Io naturalmente non ci sono andata e provveduto a fare degli impacchi di acqua calda e a mettere una pomata la "gentamicina" che mi aveva dato un altro dott. dopo un pò di tempo mi era passata. Con oggi sono tre giorni che si è ripresentata si è gonfiata è c'è del pus dentro e ad un lato si sente una parte dura mi fa anche un po male e non posso appoggiarmici sopra ieri mi sono fatta vedere dal dott. che ha pensato di pungerla con un ago è uscito il pus e poi quando la strizzata usciva solo sangue mi ha prescritto un antibiotico lo "zimox" per sei giorni. Stamattina quando ho tolto il cerotto per cambiarlo ho voluto disinfettare con dell'acqua ossigenata il che ha fatto rompere dinuovo la bollicina di pus da sola e ho richiuso con un cerotto. Aiuto che devo fare è proprio necessario l'intervento? o posso continuare così? non è che nel tempo mi potrà portare delle conseguenze gravi?Io come ho detto prima ho paura così vi ho scritto per sentire anche da voi cosa mi consigliate di fare vi ringrazio in anticipo scusandomi di farvi perdere tempo con queste mio sciocco problema quando al mondo c'è chi soffre davvero per cose serie ma io sono una fifona e mi farebbe strare più tranquilla una vostra risposta grazie mille e buon lavoro.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Da quanto scrive l' indicazione appare corretta e condivisibile ma la decisione deve essere ovviamente sua. Se non la toglie puo' infettarsi e richiedere medicazioni sgradevoli. Se desidera puo' approfondire nella sezione minforma. Auguri!
[#2] dopo  
Utente 148XXX

Iscritto dal 2010
Oggi sembra che va un po meglio la sto disinfettando con dell'acqua ossigenata e quando vedo che si è dinuovo formato del pus cerco delicatamente di farlo uscire e copro con il cerotto, solo che avvolte sembra come avessi un ago che mi punge sarà normale. Boo!!!. Innanzitutto la ringrazio di avermi risposto, e poi volevo chiederle cosa intende per medicazioni sgradevoli? E cosa sono queste sezioni miniforma. E se mi facessi vedere da un dermatologo? Grazie mille e buon lavoro.
[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Le medicazioni di una cisti suppurata richiedono pazienza e sono fastidiose. Minforma è una sezione del sito dove sono approfondite patologie sepcifiche.
Si, puo' farsi vedere da un dermatologo.Prego
[#4] dopo  
Utente 148XXX

Iscritto dal 2010
Si infatti ci vuole un po di pazienza ma per evitare l'intervento farei questo ed altro perciò ho pensato al dermatologo. Io ho paura dell' intervento perchè penso che essendo una cosa facile da fare per un medico non si aspetti il tempo che l'anestesia faccia effetto, dico così non perchè sono una fissata e ho solo paura ma perchè è gia capitato ad una mia amica che gli hanno tolto un neo e hanno incominciato ad incidere prima che le facese effetto l'anestesia. La ringrazio comunque della sua disponibilità.
[#5] dopo  
Utente 148XXX

Iscritto dal 2010
Sono un paio di giorni che mi si è inffiammata di nuovo questa ciste sebacea così per caso trovandomi a parlare con un altro medico glielo ho fatta vedere il quale mi ha detto subito che non si trattava di cisti sebacea ma che per lui era solo un brufolo.A questo punto non so più a chi credere. Tutte le sere cmq provo a schiacciare per vedere che succede ed esce solo sangue con un po di pus, ieri sera dopo che lo schiacciato ho notato che c'era un pelo o provato a tirarlo con una pinzetta ed era abbastanza lungo e poi ho disinfettato come sempre con il mercurio quello incolore. Ho fatto bene secondo voi? Adesso che ho tirato via il pelo sarà finita questa tortura? Per ora si è formata una crosticina e si sente appena duretto al lato della crosta starà guarendo? Cosa mi potete dire in riguardo. Grazie per la cortese attenzione che avete.