Utente 914XXX
In seguito a marcata riduzione di libido, ho effettuato alcune analisi: Testosterone 229 ng/dl
SHBG 38 nmol/l
Prolattina (HPRL) 90 ug/l
Lh 4,93 iu/l
Fsh 4,29 iu/l
Estradiolo S-17 beta 18 ng/l
Una RMN con MDC sella turcica ha evidenziato un microadenoma ipofisiario.
Una cura a base di Dostinex 0,5 mg/settimana ha ridotto la Prolattina a 10 ug/l e aumentato il testosterone a 830 ng/dl (shbg 22 nmol/l)con completo recupero della libido. Dopo circa 5 mesi, il Testosterone è calato al livello di 321 ng/dl con mancanza di libido (prolattina 5 ug/l).
Ho aggiunto Tostrex gel 60 mg/die per un periodo di 3 mesi senza modificazioni apprezzabili del Testosterone e della libido.
Il medico curante ha quindi sostituito il Tostrex con Sustanon 250 iniezione intramuscolare: l'analisi dopo 4 giorni indica il Testosterone a 565 ng/dl l'Estradiolo a 58 ng/l: nullo l'effetto sulla libido.
1) La normalizzazione della libido dopo l'assunzione iniziale del solo Dostinex era dovuta all'innalzamento temporaneo del Testosterone e calo Prolattina o aveva altre cause? (nel foglietto informativo del farmaco si fa cenno ad ipersessualità come possibile effetto collaterale anche se nel mio caso era normale libido);
2) Il medico è orientato ad aumentare le iniezioni di Sustanon 250 (da 1 al mese ad 1 ogni 2 settimane) ma sono preoccupato dai valori dell'estradiolo e possibile aggravamento di una iniziale ginecomastia: quali rischi si corre?

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
La carenza di libido potrebbe avere anche una origine psicogena, comunque prima di aumentare il dosaggio del testosterone, valuti anche il testosterone libero che è quello effettivamente attivo.

Distinti saluti
[#2] dopo  
Utente 914XXX

Iscritto dal 2008
Albumina 4,4 g/dl
SHBG 39 nmol/l
Testosterone 565 ng/dl

Tutte le altre analisi sangue-urine sono nella norma.
Escluderei i problemi di natura psicogena non avendone mai sofferto.
La libido era ritornata perfettamente normale nei primi mesi successivi alla terapia col Dostinex.

La ringrazio.
Buongiorno.
[#3] dopo  
Dr. Enrico Conti
44% attività
0% attualità
16% socialità
ALBA (CN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2011
Gentile utente, cosa intende per libido? E' importante capire bene se si riferisce al desiderio erotico (fatto mentale) o all'eccitamento (capacità di avere poi una erezione).
[#4] dopo  
Utente 914XXX

Iscritto dal 2008
Entrambe erano normalmente presenti nel passato, dott.Conti. Da alcuni mesi erano entrambe cessate: il Dostinex (o l'aumento del Testosterone conseguente) hanno ripristinato la situazione precedente, ma solo per pochi mesi.
Ora il desiderio è praticamente nullo, nè pare abbia giovato l'iniezione di sustanon 250: oltretutto il valore di 565 ng/dl (misurato 4 giorni dopo l'assunzione) dovrebbe essere il "picco" non essendo un farmaco depot.
Grazie.
Buonasera.
[#5] dopo  
Dr. Enrico Conti
44% attività
0% attualità
16% socialità
ALBA (CN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2011
Mah, è certamente opportuno un approfondimento a tutto campo, anche sul piano emotico forse, prima però bisogna essere certi che la situazione testosterone sia risolta. Intanto dovrebbe dosare il testosterone libero (detto anche dal Dr. De Siati), che è la forma metabolicamente attiva, in secondo luogo il dosaggio deve essere effettuato in condizioni basali (non dopo sustanon o quant'altro), infine, l'eventuale terapia dovrebbe essere modulata con un prodotto che permetta di simulare il ritmo circadiano (quotidiano) del testosterone normalmente prodotto dall'organismo. I preparati depot sono comodi, ma in questo senso non vanno bene. Solo dopo aver sistemato tutto, cioè il Suo reale stato e pianificato e verificato la terapia eventuale, si potrà dirLe qualcosa di più. Cordiali saluti.