Utente 158XXX
Buongiorno,

nei giorni scorsi, dopo che mia figlia e mio marito sono stati colpiti da un virus influenzale con febbre, ho accusato anche io un po' di raffreddore e mal di gola. Ieri nonostante la sintomatologia respiratoria sia praticamente scomparsa mi e' venuta qualche linea di febbre (37.7 al massimo) ed ancora oggi mi sento tutte le articolazioni doloranti, mal di testa e sopratutto dolore agli occhi. Puo' rientrare anche questo nella sintomatologia influenzale anche senza evidenti sintomi respiratori?

Grazie mille
[#1] dopo  
172248

Cancellato nel 2011
Decisamente sì. Anzi, le artralgie sono uno dei marchi di fabbrica.
[#2] dopo  
Utente 158XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille,

e pensare che ho vissuto finora credendo che non esistesse influenza senza reffreddore, mal di gola o tosse!


[#3] dopo  
Utente 158XXX

Iscritto dal 2010
Mi scusi se disturbo di nuovo...

dopo una giornata senza febbre e dolori stasera mi e' tornato un gran mal di schiena e temperatura a 37.5. Inoltre si e' aggiunta un po' di nausea. Per quanto riguarda il resto e' tutto ok: niente raffreddore, niente mal di gola.... e' possibile che la stessa influenza abbia colpito me cosi' diversamente dagli altri?
Premetto che ho eseguito meno di un mese fa esame urine e sangue completo risultato regolare.

Grazie ancora.
[#4] dopo  
172248

Cancellato nel 2011
Quando noi parliamo di "influenza" parliamo in realtà di un'infinità di visrus diversi. Per parlare chiaramente di influenza dovremmo aspettare che venga isolato l'Orthomyxovirus Influentiae, il che, ovviamente, non è pratico.

Fermo restando che qualsiasi cosa io scriva non vale molto senza un esame clinico diretto, va però tenuto presente che le virosi hanno dei caratteri simili ma non identici e si trasmettono di solito con facilità. Quindi, anche se non è possibile esserne certi, quello che Lei descrive potrebbe essere tranquillamente un virus, anche con febbre scarsa e risentimento principalmente digestivo. Anzi, in questi mesi sono i più frequenti.